RTX 3090, prima immagine: problemi con GDDR6X?

Crysis Remastered esclusiva Epic Games Store, nuovo trailer e data di lancio.
22 Agosto 2020
Gotham Knights: tutta l’eredità di Batman nel nuovo titolo Warner Bros, primo trailer
23 Agosto 2020

RTX 3090, prima immagine: problemi con GDDR6X?

Nuove indiscrezioni su RTX 3090, quella che ormai da tutti è vista come la futura serie XX80 ti, che cambia di nome per meglio spaziare le classi di gpu, presumiamo.
In queste foto la vediamo confrontata con una RTX 2080 che pare molto più compatta e snella, RTX 3090 occuperà ben 3 slots e si differenzia, oltre per il colore full black, proprio in questo dalla Gpu che nei precedenti Leak era stata fotografata come presunta RTX 3080.

A livello di caratteristiche, ricordiamo che RTX 3090, potenziata dalla versione 300 di GA102 (RTX 3080 userà la 200) dovrebbe contare su ben 5248 Cuda Cores e 24 Gb di ram GDDR6X su bus a 384 bit per un transfert rate prossimo al TB/s.

Vi sono anche indiscrezioni sui prezzi di tutta la serie, che dovrebbero essere 1400 dollari per RTX 3090 (come avevamo anticipato), 800 dollari per RTX 3080, 600 dollari per RTX 3070 e 400 dollari per RTX 3060, stime da prendere cum grano salis.

Per ora si riportano temperature di ben 98 gradi sul modulo più caldo

Meno buone altre indiscrezioni, dove si parla di soluzioni che necessiteranno di ben 20 fasi per la loro corretta gestione, oltre che il paventato connettore proprietario, ma soprattutto ci si riferisce a partner (per i custom design) in grossa difficoltà nella gestione delle memorie Micron GDDR6X, che seppur dotate di un Tcase di 120 gradi Celsius, entrano in throttle a valori molto più bassi.

Per ora si riportano temperature di ben 98 gradi sul modulo più caldo con gli attuali raffreddamenti ad aria e si parla di vari produttori che brancolano un po’ nel buio: è pur vero che le specifiche definitive non sono ancora state settate, ma se fosse confermata questa dinamica probabilmente si potrebbe andare verso un abbassamento di certi target di frequenza.

Restate sintonizzati sul Vault per nuove indiscrezioni.

lordpkappa
lordpkappa
Appassionato di Pc Gaming fin dai primi 386 dove mi dilettavo a giocare al mitico Dune, per poi passare a 486 DX, il mio primo vero Pc non in prestito fu un Pentium 166 con una S3 virge. Di anni ne sono passati, la passione è rimasta la stessa. Ho scritto per carta stampata (Pc Zeta), per il web (Kataweb, Everyeye, Gamesurf), oggi amministro un gruppo di ragazzi motivati in un progetto in cui credo fermamente, Pc Gaming Vault.
Iscriviti
Notificami
guest
1 Comment
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
william flipponi
william flipponi
2 mesi fa

ho forti dubbi sulla genuinità della foto…..ma ovviamente non posso metterci la mano sul fuoco.
Detto ciò i problemi delle ram sembrano essere notizie poco veritiere.
se le dimensioni delle serie 3000 fossero vere sicuramente la voce che esiste un coprocessore per la gestione RT troverebbe conferma….vedremo