Cpu Hardware News

Le performance del Ryzen 7 5700G potrebbero essere superiori a quelle del Ryzen 5800X

Al CES 2021, AMD ha annunciato i processori Ryzen per laptop divisi in due differenti famiglie, le APU Lucienne (Zen 2) e quelle Cezanne (Zen3).
Quest’ultime dovrebbero, a breve, arrivare anche in variante desktop e presentare come processore di punta il Ryzen 7 5700G. La sua esistenza è stata inizialmente rivelata nel sito USB Implementers Forums e pare essere già stato testato su ChipHell.


Ricordiamo, comunque, che una grossa discriminante sarà la sua disponibilità per il mercato Retail, che con la serie 4000G di APU è stata riservata agli OEM. Rumors vorrebbero che quella generazione sia stata ”saltata” esclusivamente con l’intento di allineare poi successiva l’offerta APU e CPU sotto una stessa nomenclatura. Ciò ha reso di fatto le APU della serie 3000 le ultime effettivamente acquistabile dagli utenti DIY.

Nei test effettuati sul sample di R7 5700G lo stesso è stato portato a ben 4.75 GHz, con delle clamorose risultanze in quanto l’ APU si è mostrata lievemente più veloce addirittura di un Ryzen 7 5800X in CPU-Z, facendo registrare 652 punti in Single Core e quasi 6900 punti in Multicores.

A livello di latenza di Cache e Memoria i risultati sono leggermente falsati dalle RAM a 4000 MHz ma con un l’infinte Fabric in modalità 2:1. Questa situazione fa schizzare infatti le latenze a ben 73 ns. Un risultato, questo, decisamente anomalo considerando che è superiore a quanto espresso sia dalle CPU Zen 3 che dalle APU Ryzen 4000.

I test potrebbero, comunque, essere stati effettuati su un Engineering Sample e quindi scontare una certa immaturità che ci fa pensare che il prodotto finito potrebbe avere riscontri ancor più convincenti.

Potrebbe interessarti

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti