Windows 11, solo 10 giorni per tornare a Windows 10 senza perdere dati

by Vincenzo Gentile
0 comment 399 views

Microsoft ha recentemente annunciato Windows 11, che arriverà sul mercato ufficialmente nel Q4 2021. Nonostante l’arrivo sul mercato sia programmato, per giungere entro fine anno, molti utenti hanno la possibilità di scaricare e provare il nuovo OS grazie al programma Insider.
L’installazione del nuovo OS di casa di Redmond vi farà conservare tutti i vostri dati, app e files, ma se siete insoddisfatti del nuovo sistema operativo, potrete tornare facilmente indietro a Windows 10 attraverso un ripristino del sistema.
Il ripristino però deve essere effettuato entro 10 giorni dall’installazione del nuovo OS, altrimenti dovrete effettuare un installazione pulita di Windows 10 e quindi andare incontro alla perdita di tutti i files a causa della formattazione.
Ad ogni modo se il vostro sistema non è compatibile con Windows 11 o non avete intenzione di aggiornare subito, evitando di essere tra gli Early Adopters e restare su Windows 10, potete dormire sonni tranquilli dato che sarà supportato fino ad Ottobre 2025.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti