AMD Radeon RX 7000: probabile chip RDNA2 a 6nm.

by Francesco Viscardi
0 comment 160 views

In un 2021 particolarmente movimentato sul fronte componenti e della loro purtroppo non facile reperibilità, i grandi nomi dell’industria sono già indaffarati nello sviluppo delle rispettive prossime generazioni di schede video.
La vociferata serie 7000 di AMD è una di queste.
A quanto pare, la futura lineup di schede Radeon 7000 annovererà non soltanto soluzioni basate sulla nuova architettura RDNA3, ma potrebbe presentare anche qualche refresh dei chip attualmente in commercio.
In particolare, secondo quanto rivelato da numerosi leak giunti in redazione e riportato sul social Twitter da 3Dcenter, la serie AMD Radeon RX 7000 sarà dotata di chip con architettura RDNA3 solo nelle soluzioni di fascia più elevata.


Le Gpu Navi 31, Navi 32 e Navi 33 saranno dunque dei design inediti e verranno implementate rispettivamente nella RX 7900, RX 7800 e RX 7700.
Nelle configurazioni di fascia media e mainstream invece, potremo assistere a una riproposizione, un vero e proprio refresh, delle attuali GPU Navi 22 e Navi 23, rispettivamente per la RX 7600 e RX 7500 con design monolitico e prodotte su nodo a 6 nanometri.


Quanto alle soluzioni RDNA 3, i chiplet delle GPU Navi 31 e Navi 32 saranno basati sui nodi a 5 e 6 nanometri. Inoltre, si vocifera che anche i chip Navi 2X possano essere rinominati in Navi 3X, ma se questo fosse il caso, dovrebbero rimanere comunque chip basati sull’attuale architettura.
Amici del Vault, anche se rimaniamo ancora sul filo delle supposizioni non ci resta che attendere notizie più precise e sicure: la cosa certa e che vi terremo come sempre aggiornati non appena saranno sul nostro tavolo.
Nel frattempo continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook, magari facendoci sapere cosa ne pensate in merito a queste discrezioni giunte dal pianeta AMD.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti