PCI Express 5.0: spunta un nuovo connettore da 600W.

by Francesco Viscardi
0 comment 235 views

Con il chiaro intento di spingere oltre gli attuali limiti di erogazione energetica, lo standard PCIe di quinta generazione potrebbe portare in dote un nuovo connettore per l’alimentazione delle schede video.
Il tutto mentre si rincorrono i rumor sulle nuove GPU, in ultimo le presunte specifiche della RTX 3090ti (argomento che abbiamo trattato nei giorni scorsi, in un nostro interessantissimo articolo).
Le prime immagini del nuovo connettore sono emerse in rete nelle ultime ore e mostrano un design non troppo distante da quanto attualmente in commercio.
Nello specifico, mentre le schede video continuano a richiedere un numero crescente di pin per il corretto funzionamento, laddove sul mercato abbiamo avuto modo di provare anche schede con triplo connettore 8-pin, i produttori partner potrebbero sposare presto la nuova soluzione con capacità di erogazione fino a 600W.


Si tratta del nuovo standard PCI Express 12VHPWR. Mentre possiamo già osservarne il design, cerchiamo di fare anche il punto della situazione. Sappiamo che il nuovo standard PCIe Gen5 arriverà sul mercato con i processori Intel Alder Lake, e ne inaugureranno di fatto l’approdo sugli scaffali. Diventa dunque plausibile che molto presto anche gli AIB possano decidere di adottare il nuovo standard High Power PCIe Gen5 per le proprie schede.
Di fatto, la somiglianza con i connettori Microfit è molta, ma ci sono numerose differenze.
Nel dettaglio parliamo di un connettore a 12-pin, molto simile agli attuali 8-pin, che possiede però un ulteriore connettore con quattro pin aggiuntivi nella parte inferiore. In totale si avranno a disposizione 12 canali di alimentazione e 4 di segnale. Per quanto il nuovo standard possa adottare dimensioni più generose, ricordiamo che in questo caso una singola porta sarà in grado di erogare fino a 600W contro i 450W offerti da una configurazione da tre connettori 8-pin affiancati.


In merito alla compatibilità, dovrebbe essere esclusiva per le configurazioni che adottano il nuovo standard di comunicazione. Inoltre, alcuni produttori, come Amphenol, hanno già pubblicato le specifiche del nuovo standard, come recita la pagina ufficiale:

  • Corrente nominale fino a 9,5 A per contatto con tutti i 12 contatti di potenza e 4 contatti di segnale
  • Terminali completamente isolati
  • Bloccaggio positivo sull’alloggiamento con funzionamento a scatto
  • Resistenza di basso livello: 6 mΩ max

Già nominate in apertura di questo articolo, le nuove RTX 3090Ti potrebbero essere le prime schede ad adottare lo standard di alimentazione di prossima generazione. Nel frattempo, il dibattito sul nuovo connettore ATX12VO per le nuove Cpu Intel sembra non avere ancora portato a conferme ufficiali.


Appassionati del Vault, come sempre vi invitiamo a prendere queste informazioni con assoluta cautela, in quanto al momento ci si muove come sempre sul filo delle supposizioni: sarà nostra cura tenervi constantemente aggiornati in merito a questo interessante argomento, che potrebbe rivoluzionare in modo significativo l’alimentazione delle GPU di prossima generazione.
In attesa di ulteriori sviluppi continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook o il nostro gruppo Telegram.




Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti