Intel: modifiche all’IHS di Rocket Lake in vista di Alder.

by Francesco Viscardi
0 comment 68 views

Il lancio delle nuove CPU Alder Lake è ormai questione di settimane e sembra che casa Intel sia già al lavoro per sperimentare nuovi ed interessanti processi di produzione in merito all’IHS (Integrated Heat Spreader), che sembrerebbero riguardare da vicino anche gli attuali processori Rocket Lake: ma di che si tratta nello specifico?


Grazie a delle immagini di Igor’s Labs abbiamo confrontato la forma dell’ IHS di una Cpu Rocket Lake ricevuta subito dopo il lancio del prodotto (immagine a destra), con una di recente produzione (a sinistra) e subito ci sono saltate all’occhio alcune interessanti differenze.
Come potete notare dalle immagini che pubblichiamo, colpiscono immediatamente gli spigoli vivi (senza smussatura) e una superfice del rame nichelato molto più chiara, oltre che un assenza quasi totale di residui adesivi intorno all’IHS, segno distintivo di un assemblaggio molto più preciso e curato nel dettaglio.


Inizialmente abbiamo imputato le differenze ai codici di produzione “V” o “X” ma abbiamo verificato immediatamente con alcune nostre fonti redazionali e il design ad angoli smussati è presente in tutti e due i seriali, che terminano con queste lettere identificative.
Quindi non rimane che ipotizzare che Intel stia introducendo sul mercato un nuovo processo di produzione, atto a migliorare la forma delle Cpu in questione, unito ad un assemblaggio più preciso e che potrebbe garantire un migliore raffreddamento del chip, anche se con alcune misurazioni abbiamo stabilito che la superfice da raffreddare rimane comunque la stessa, in tutte e due i prodotti messi a confronto.


Appassionati del Vault, navigando come sempre nel mare delle supposizioni, dovremmo probabilmente attendere l’uscita delle Cpu Alder Lake per poter effettuare un ulteriore confronto, confermando o smentendo le voci su questo nuovo processo produttivo che sembra nascondersi nell’ ombra.
Non appena avremo nuove notizie in merito non mancheremo come sempre di aggiornarvi, magari con nuove ed interessanti rivelazioni su questo argomento. Nel frattempo continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti