Nuclear Blaze Review, l’incandescenza che convince.

by Vincenzo Gentile
0 comment 370 views
Sviluppatore:Distributore:Versione testata:Costo:Data rilascio:
Deepnight Games Deepnight GamesSteam8,99 euro18/10/2021

Nuclear Blaze è un interessantissimo Indie Game, sviluppato e distribuito dai ragazzi di Deepnight Games, gli stessi che hanno sviluppato il Souls Like Dead Cells.
Il gioco ha uno stile grafico e stilistico che ricorda dei grandi titoli del passato come ad esempio Metal Slug, con la differenza che a questo giro il nostro eroe è rappresentato da un pompiere col compito di estinguere incendi e salvare gattini.


UN INFERNO DA ESTINGUERE


La storia in Nuclear Blaze è lineare e semplice, ma ciò non è assolutamente un problema dato che la stessa rappresenta un elemento di accompagnamento al gameplay che diviene il fulcro del gioco.
Non c’è doppiaggio di alcun tipo in Nuclear Blaze e la maggior parte della storia è raccontata attraverso il testo. Indipendentemente da ciò, l’inclusione di una narrativa, anche se non necessaria, è un bel modo per mantenere i giocatori attivi ed interessati al titolo.
Ad ogni modo, impersonificheremo un pompiere, che viene calato in un inferno di fuoco, così da salvare possibili persone intrappolate dalle fiamme ed estinguere l’incendio che sta divampando.
Mano mano che ci addentriamo nell’edificio, raggiungiamo un vecchio complesso militare abbandonato, che ha dato origine agli incendi che stiamo cercando di domare.
I frammenti di storia, che spiegano il come è avvenuto l’incidente che ha poi portato agli incendi che stanno devastando la zona, possono essere trovati e letti durante il gioco.


UN PLATFORM 3D TANTO SEMPLICE QUANTO EFFICACE


Nuclear Blaze è un piccolo gioiello di gameplay, rappresentate dallo stile Platform 2D, semplice ma efficace.
Come da caratteristica del genere vi è una esplorazione a scorrimento dei vari livelli, con la mappa che viene rivelata mano mano che avvengono gli spostamenti nei vari scenari.
Poiché ogni livello è in fiamme, l’obiettivo del giocatore è quello di spegnere il fuoco e passare all’area successiva. Morire ripristinerà il gioco ad un checkpoint, quindi i giocatori dovranno muoversi di nuovo attraverso lo scenario e riscoprire le porzioni di mappa, eliminando il fuoco.
Il movimento è incredibilmente fluido e preciso sia che voi usiate la tastiera che un controller, anche se purtroppo non è possibile personalizzare i comandi.
Per rimuovere il fuoco, i giocatori sono dotati di una manichetta antincendio con il proprio serbatoio d’acqua, che si svuoterà con l’utilizzo e che può essere ricaricato in specifici punti, utilizzabile per eliminare il fuoco dall’area.
I giocatori possono anche schivare fiamme, elettricità ed esplosioni, nonchè raggiungere luoghi lontani utilizzando la funzione Dodge.
Come già detto precedentemente, il gameplay in Nuclear Blaze è piuttosto semplice e lineare, con pochi comandi, ma ben pensati. Inoltre, per una piccola sfida extra, i giocatori possono attraversare ”stanze” segrete di determinate aree, dove è possibile trovare e salvare dei gattini in pericolo (ce ne sono circa una dozzina).

Nuclear Blaze permette al giocatore di personalizzare il livello di difficoltà, anche se il gioco non ha il solito selettore convenzionale, ma bensì i playersi possono impostare degli elementi di gioco da affrontare e la loro intensità, come ad esempio il livello delle esplosioni e degli incendi.
Inoltre, Nuclear Blaze presenta una modalità chiamata Kid Mode, fatta per i bambini che vogliono provare il gioco senza dover affrontare le funzioni più complesse del prodotto, come puntare la bocchetta dell’acqua per direzionare il getto da usare per spegnere gli incendi.
In aggiunta, nella Kid Mode, non c’è morte, quindi i bambini possono divertirsi a salvare il mondo e i gattini intrappolati tra le fiamme senza temere l’annientamento.


RAPPRESENTAZIONE 8 BIT CON CARATTERE


Sistema Prova
Processore: Ryzen 5 3600
Scheda Grafica: Nvidia RTX 2070
Ram: 16 GB DDR4 Ballistix @3800 MHz
Archiviazione: Crucial P5 500GB

Sotto l’aspetto tecnico Nuclear Blaze è di un livello eccellente, il level design è ottimo, così come la grafica. I vari schemi sono intricati, complessi e ben rappresentati, mentre le fiamme presentano una eccellente caratterizzazione e sono rappresentate nel loro propagarsi in modo estremamente verosimile (ovviamente tutto condito da una salsa game in 8-bit).
Il comparto audio è ben curato, anche se non raggiunge la qualità della componente grafica e di level design.
Sono presenti di fatto delle musiche di sottofondo decisamente azzeccate, unite alla presenza di un’elevata accuratezza e qualità del sonoro dei rumori ambientali e delle esplosioni che causano il progressivo avanzamento degli incendi.


CONCLUSIONI


Nuclear Blaze è a mani basse il miglior gioco sui pompieri fatto nel corso degli ultimi anni.
Presenta quasi tutti gli elementi per essere un gioco eccellente.
Gameplay, ottima caratterizzazione artistica e level design, sonoro più che buono il tutto accompagnato da una storia che seppur lineare e semplice è comunque presente come accompagnamento al gameplay.
Il tutto è unito ad un bilanciamento della difficoltà di gioco altamente personalizzabile e che nella Kid Mode vede la rimozione di tutti gli elementi più complessi per permettere al giocatore di poter giocare in maniera spensierata, senza dover prestare attenzione agli elementi più dinamici come il dodgeing.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti