Intel Arc: rivelate le specifiche delle memorie delle GPU mobile

by Fabio Musso
0 comment 101 views

Con l’arrivo di Intel nel settore delle GPU mobile grazie all’architettura Arc Alchemist, che dovrebbe debuttare tra il Q1 ed il Q2 2022, stanno trapelando sempre più notizie riguardo queste soluzioni.

Recentemente sul noto social media Twitter, il leaker HKL, ha rilasciato un nuovo post riguardante le specifiche delle configurazioni di memoria dei nuovi DG2 che sono disponibili per la visione in questo link.

Com’è possibile vedere dalle immagini, le GPU mobile in uscita sono 5 che varieranno l’un l’altra per ammontare di EU Cores e quantitativo di VRAM.

L’attuale top di gamma, la SKU1, avrà 512 EU con 16 GB di VRAM divisa in 8 chip da 16 Gbps, 256-bit come bus ed una larghezza di banda che ammonta a 512 GB/s. Questa è la scheda che dovrebbe competere nella variante desktop con le RTX 3070 e RTX 3070 Ti.

La fascia alta, chiamata SKU2, presenta 384 EU ma perde 2 chip VRAM scendendo a 12 GB. Oltre alla memoria ed alla potenza di calcolo, scendono anche la larghezza di banda che si sofferma a 384 GB/s ed il bus delle memorie che scendono a 192-bit.

Nella fascia media offerta dalla casa di Santa Clara, abbiamo una GPU con 256 EU e 4 chip da 128-bit per un totale di 8 GB di memoria video. La bandwidth è ridotta ulteriormente a 256 GB/s.

Nella fascia bassa, abbiamo infine 2 SKU simili tra loro, in quanto condividono gli stessi 2 chip da 64-bit, 114 GB/s di banda totale e 4 GB VRAM ma differiscono in EU poiché una ha 128 EU e la low-end ha 96 EU. La SKU4 teoricamente si dovrebbe aggirare come prestazioni nella zona della GTX 1650 Super. L’ultima SKU, la 5, è particolare in quanto Intel in realtà ha già presentato delle CPU Alder Lake Mobile, in particolare l’i9 12900HK, che possiede per l’appunto 96 EU di potenza e dovrebbe andare a rivaleggiare contro le GPU MX di NVIDIA.

Al momento non sono presenti dati riguardanti i clock sia base che in fase di boost delle GPU e neanche i consumi ma potrebbero essere rivelati prossimamente tramite altri rumor. Inoltre non sappiamo quanto siano realmente competitive in quanto i driver con qui sono stati effettuati i test sono ancora in fase di sviluppo e quindi instabili.
Vedremo quando verranno immesse nel mercato queste GPU come e se cambierà la situazione oltre al fatto di avere finalmente un terzo competitor degno nel mercato delle schede video.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti