In calo il costo delle Ram fino a un 8%, sia di sistema che video.

by Patrick Grioni
0 comment 91 views

Da un sondaggio svolto recentemente da TrendForce pare che a causa della guerra in Ucraina (e quindi l’incertezza relativa) e dei tassi di inflazione preoccupanti (in Europa all’8%) l’utenza sia stata spinta a ponderare con più raziocinio eventuali upgrade di sistema o acquisti di elettronica di consumo.

Questo trend sembra aver portato a un accumulo di inventario nei magazzini degli OEM, che di conseguenza, come le più banali leggi di mercato, stanno cercando di abbattere le rimanenze proponendo prezzi più competitivi.
Analizzando gli ambiti che più ci interessano, notiamo che DDR5 siano risultate più economiche fino a un 8% nel Q2 2022, mentre ci si aspetta un’ulteriore riduzione fino del 5% nel Q3 2022.
DDR4, scontano dinamiche simili ma invertite, sono calate del 5% nel Q2 2022 e ci aspetta un maggiore calo, fino all’8% nel Q3.

A livello, invece, di Ram Video, si assiste a un generale deprezzamento che dovrebbe portare, sommando i trimestri, fino a un 10% di correzione.

Certamente queste sono notizie positive per il mercato, che sta vivendo da mesi una difficile transazione a DDR5, ora meno traumatica visto il calo generale del prezzo e anche a livello GPU stiamo assistendo a prezzi decisamente più accomodanti.

Amici del Vault è tutto, vi ricordiamo che per restare aggiornati potete seguirci sul nostro gruppo Facebook o quello Telegram.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti