DLSS 3.0, tecniche di frame generation attivabili anche con FSR e XeSS.

by Patrick Grioni
0 comment 199 views

Il portale Igor’s Lab, che non si riferisce al nostro Igor Stoilov, ma a una testata tedesca di nicchia ma sempre molto “propositiva”, ha scoperto che nel recente videogioco Spider-man Remastered, vi sia la possibilità di differenziare l’abilitazione della generazione di frame DLSS (il cardine su cui si basa DLSS 3.0) dalla selezione della tecnica di Upscaling, sia essa DLSS appunto, o FSR, fintanto a XeSS.

Tutto questo, ovviamente, solo su architettura Ada Lovelace, in questo caso una modestissima RTX 4090, che è stata testata in varie modalità.

Quello che è emerso, in primo luogo, è che anche in 4K, con un settaggio al massimo, e RT impostato su Very High, il processore utilizzato, un I9 12900K, risultasse, senza FG (frame generation), in regime di CPU limited, tanto che la differenza tra risoluzione nativa e il setting estremo di scaling di DLSS, risultasse solo con 10 FPS di scarto.

Per essere ancora più chiari, tra risoluzione Nativa e DLSS Ultra performance, si è passati da 124 fps a 134 fps, quando solitamente si assiste a migliorie nell’ordine del 70%.
Una volta abilitata la generazione dei frame, in nativa si assisteva a una media di 167 fps, che saliva a 224 con i compromessi più spinti in fatto di risoluzione, un distacco imponente che ci anticipa le potenzialità di questa tecnologia.

Il bello però deve ancora venire, perchè tali risultanze sono le medesime ottenibili con FSR 2,1 e FG abilitato, mentre per XeSS vi sono numeri meno importanti ma comunque significativi.

Grazie a questi test si iniziano a inquadrare meglio le potenzialità del Frame Generation, che anche AMD nel 2023 dovrebbe portare in dote al nuovo FSR 3.0, sotto il nome Fluid Motion Frames, ma funzionante sulle nuove e vecchie architetture, sia Radeon che Geforce, oltre che Intel.

Tali requisiti consentirebbero in particolari scenari Cpu Limited di trarre beneficio slegando maggiormente la GPU dai calcoli CPU, e capiamo anche perchè alla presentazione di Ada Lovelace è stato fatto vedere Flight Simulator, un titolo notoriamente ostico a livello di calcoli CPU.

L’articolo completo di questo interessante test è consultabile QUI.

Amici del Vault è tutto, vi ricordiamo che per restare aggiornati potete seguirci sul nostro gruppo Facebook, qua sotto nei commenti o sul nostro gruppo Telegram.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti