Ryzen 7 9700X potrebbe passare da un TDP di 65W a 120W.

by Patrick Grioni
0 comment 273 views

Il portale wccftech in un recente articolo riguardo le indiscrezioni inerenti la nuova serie di CPU Ryzen in uscita a fine luglio, rende nota una voce di corridoio riguardante il livello di TDP di Ryzen 7 9700X.

Annunciato con un consumo di 65W potrebbe passare a un TDP dichiarato di 120W che consentirebbero allo stesso di fornire performance in gaming superiori a Ryzen 7 7800X3D aumentandone l’appetibilità: in recenti dichiarazioni AMD, infatti, ha reso noto come quest’ultimo fosse ancora la migliore soluzione gaming.

Come intende quindi AMD elevare l’offerta di 9700X? Probabilmente affinando l’algoritmo di boost colmando in parte il gap tra base clock (3,8 Ghz) e frequenza massima (5,5 Ghz), aumentano al contempo la tolleranza di quest’ultima, un mero quindi aumento di capacità elaborativa ottenuto da una media di frequenze più spinte.

Certo durante la presentazione del Computex 2024 il TDP diminuito a 65W è stato uno dei punti focali dell’offerta, ma evidentemente la componente gaming, secondo il marketing AMD, potrebbe essere un impedimento alle vendite ed è per questo che si potrebbe, a dire il vero assai maldestramente, correre ai ripari.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti