Hades

2 Ottobre 2020

Hades Review

Con la next-gen ormai realtà e voci che parlano di titoli "Quadrupla A", un team di sole 20 persone ha dimostrato come si deve fare un videogioco. Preciso, senza mai un'incertezza, nè tecnica nè intrattenitiva. Una roccia sotto ogni punto di vista. Nulla è lì per mero estetismo o riempitivo, ogni singola azione, anche la più banale, ha un significato anche se la conseguenza si vedrà solo dopo decine d'ore.