Confermato il remake del primo Mafia, trailer di lancio.

Primi dettagli su alcuni Engineer Sample di Ryzen 4000.
20 Maggio 2020
Le reviews dell’attesa serie 10 Intel.
20 Maggio 2020

Confermato il remake del primo Mafia, trailer di lancio.

2K games ha annunciato ufficialmente il vociferato Remake del primo Mafia, denominato Mafia Definitive Edition, in uscita il 28 agosto mosso dall’engine di Mafia 3.

Prima parte della saga criminale di MafiaAnni Trenta, Lost Heaven, Illinois
Scala i ranghi di una famiglia mafiosa nell’era del proibizionismo in quest’avventura ricreata da zero. Dopo un incontro accidentale con la mafia, il tassista Tommy Angelo si ritrova proiettato suo malgrado nel mondo del crimine organizzato. Nonostante le remore a restare coinvolto con la famiglia Salieri, ben presto si rende conto che la tentazione è troppo forte per resistere.

Un vero e proprio film di gangster:
Calati nei panni di un gangster nell’era del proibizionismo e scala i ranghi della famiglia mafiosa.
Lost Heaven, Illinois:
Scopri lo scenario cittadino degli anni Trenta, ricreato nei minimi dettagli dell’architettura interbellica e ricco di auto e cultura d’epoca da guardare e ascoltare e con cui interagire.
Un classico rinnovato:
Ricostruzione fedele, storia e dinamiche di gioco ampliate e colonna sonora originale: questo è Mafia come lo ricordi e molto di più.

E’ già possibile pre acquistare il titolo su Steam qui, sia in versione standalone, a 39,99 euro, sia come Mafia Trilogy a 59,99 euro , comprendente il Remake del primo capitolo e le due remastered di Mafia 2 (con migliori textures e effetti di luce, oltre che modelli più dettagliati) e Mafia 3 (lo stesso gioco con tutti i DLC).

Ovviamente chi ha in libreria Mafia 2 e Mafia 3, avrà l’upgrade automatico alla nuova versione “definitive” uscita il 19 maggio 2020, non sarà così per chi ha acquistato, come lo scrivente, Mafia originale, che dovrà comunque pagare l’upgrade alla remake edition.

lordpkappa
lordpkappa
Appassionato di Pc Gaming fin dai primi 386 dove mi dilettavo a giocare al mitico Dune, per poi passare a 486 DX, il mio primo vero Pc non in prestito fu un Pentium 166 con una S3 virge. Di anni ne sono passati, la passione è rimasta la stessa. Ho scritto per carta stampata (Pc Zeta), per il web (Kataweb, Everyeye, Gamesurf), oggi amministro un gruppo di ragazzi motivati in un progetto in cui credo fermamente, Pc Gaming Vault.
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti