Nvidia Ampere su nodo N7 di Tsmc

Primo risultato 3Dmark di una presunta RTX3000
21 Giugno 2020
Laptop troppo caldo: quando l’Undervolt non basta…
22 Giugno 2020

Nvidia Ampere su nodo N7 di Tsmc

Con la disponibilità delle Gpu professionali A100 di Nvidia basate sulla nuova architettura Ampere, emerge che la stessa utilizzerà il nodo TSMC N7: si tratta della soluzione meno performante a 7 nm disponibile nella fonderia Taiwanese.

Amd, infatti, per RDNA2 utilizzerà il processo N7P che offre, grazie ad ottimizzazioni FEOL (front end of line) e MOL (middle end of line) un aumento di performance del 7%, a fronte di consumi ridotti del 10%.
Quest’ultimo processo su litografia DUV (deep ultraviolet) non offre però migliorie come numero di transistor, mentre il nodo più raffinato, N7+ con litografia EUV (extreme ultraviolet) consente una maggiore densità del 18-20%.

Nvidia, probabilmente, ha fatto questa scelta conservativa per due motivi: una maggiore sicurezza per il debutto sul nuovo nodo e una eventualità come cliente TSMC che Amd non ha più visto il Know how che ha acquisito nel tempo.

Dati alla mano, comunque, Ampere parte in leggero svantaggio di efficienza a livello di processo produttivo, sarà poi anche l’architettura a dire la sua a livello di performance e consumi.

lordpkappa
lordpkappa
Appassionato di Pc Gaming fin dai primi 386 dove mi dilettavo a giocare al mitico Dune, per poi passare a 486 DX, il mio primo vero Pc non in prestito fu un Pentium 166 con una S3 virge. Di anni ne sono passati, la passione è rimasta la stessa. Ho scritto per carta stampata (Pc Zeta), per il web (Kataweb, Everyeye, Gamesurf), oggi amministro un gruppo di ragazzi motivati in un progetto in cui credo fermamente, Pc Gaming Vault.
Iscriviti
Notificami
guest
2 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Ninjtsu Shirai Ryu
Ninjtsu Shirai Ryu
4 mesi fa

È tutto da vedere