Primo risultato 3Dmark di una presunta RTX3000

by Patrick Grioni
0 comment 130 views

Con l’avvicinarsi del lancio si fanno più insistenti i nuovi rumors riguardo alle performance di RTX 3000 che Nvidia potenzierà con la nuova architettura Ampere.
In queste ore abbiamo addirittura un primo risultato, o presunto tale, di 3Dmark Time Spy, che vede una non meglio identificata Gpu Nvidia, con frequenza di 1935 Mhz (ricordiamo che Ampere dovrebbe poter raggiungere i 2.3-2.4 Ghz) staccare un importante 30,98% di performance in più rispetto a RTX 2080 ti FE.

Considerando che la memoria, probabilmente GDDR6X, non è rilevata correttamente (nemmeno con i classici moltiplicatori), c’è da chiedersi, visto che non vi è evidenza, che classe di RTX 3000 sia.
Ora, valutando le aspettative di frequenza finora emerse, diremo per logica che potrebbe trattarsi, sempre se confermato, di una RTX 3080 ti (o 3090 a seconda di come vorranno chiamarla).
De facto un vantaggio del 31% sembra un dato modesto considerando la classe massima consumer di una generazione più evoluta, ma se normalizziamo con la frequenza si passa a un iniziale 57% di differenza che è quanto, più o meno, ci si aspetta per una soluzione che dovrebbe toccare i 2.4 Ghz (con alcuni che puntano addirittura a 2.5 ghz).
Vi invitiamo, come di consueto, a prendere queste risultanze cum grano salis.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti