Nvidia RTX 3090, echi di Titan.

by Luca Vitale
2 comments 1k views

Introduzione

Rtx 3090 esce oggi 24 settembre , in un mercato brutalizzato da promesse non mantenute in ambito disponibilità che pare alienato in una tediosa schizzofrenia di gruppo dove utenti evocanti cercano una qualsiasi possibilità di preorder.

In questo scenario si presenta una mastodontica, come dimensioni, e costosissima nuova proposta, capace di superare la richiesta di Turing per RTX 2080 ti, entrando in un limbo che la pone come un mix tra gaming e professionale.


Consistenza e logica


Come ogni soluzione senza compromessi, anche RTX 3090, sfrutta tutto quello che GA-102 ha da offrire, essendo dotata di ben 82 moduli SM per un totale di 10496 cuda cores (ogni SM ha 128 cores in grado di garantire 128 operazioni FP32), bus 384 bit, GDDR6X tirate a 19.5 Gbps in misura di ben 24 Gb.

SchedaProcesso produttivoCuda CoresCLock BoostRamBanda Ram Bus MemoriaShader TFlopsRt TFlopsTensor
Tflops
Prezzo
()
RTX 30908nm (Custom)104961710 mhz24 Gb GDDR6X19,5 Gbps384-bit36692851549
RTX 30808nm
(Custom)
87041710 mhz10 Gb GDDR6X19 Gbps320-bit3058238719
RTX 30708nm
(Custom)
58881730
mhz
8 Gb GDDR614 Gbps256-bit2040163519

Il Pacchetto Ampere, come già ribadito, prevede inoltre di innalzare l’esperienza di gioco strizzando ancor più l’occhio a tutte quelle che sono le esigenze del Gamer moderno, fornendo un bundle Software gratuito che permetterà di Streamare, registrare e migliorare i propri contenuti grazie alle potenzialità offerte dalla nuova Architettura.

RTX 3090, poi, diventa interessante anche per tutti quelli ambiti professionali dove un grosso quantitativo di ram video rappresenta una discriminante per lavorare in un ambiente snello e fluido.


Un’ Architettura Adattabile, pensata per il Gioco


Ampere è la naturale evoluzione di Turing, ed è la seconda serie a supportare i vantaggi della famiglia RTX, equipaggiando RT Cores di Seconda generazione e Tensor cores di terza generazione.

Si é ormai compreso che il Ray tracing in tempo reale necessita di un’enorme quantità di potenza di calcolo. Uno dei problemi fondamentali legati a tale tecnica rimane il trovare il modo di impiegare il minor numero di Raggi calcolati per massimizzare le performance, ma al contempo mantenere invariata la qualità della scena. Per questo Gli RT cores di nuova generazione, fino al doppio piú efficienti rispetto a quelli di scorsa generazione, che abbinati a nuove tecniche di de-noising basate su AI (Tensor cores) e al DLSS 2.0, aiuteranno a ridurre considerevolmente l’impatto del Ray Tracing sulle performance di riferimento in Raster puro.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
2 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Ninjtsu Shirai Ryu
Ninjtsu Shirai Ryu
1 anno fa

Lavorare in un ambiente snello e fluido… Che poesia… Cmq si tanta memoria video è indicata, scheda Titanica.

Patrick Grioni
Amministratore
Rispondi a  Ninjtsu Shirai Ryu
1 anno fa

Come prezzo e prospettive è quella del trittico meno interessante.