Cpu Gpu Mainboard Ram Storage Vault Tech

Divertiamoci assemblando, furbamente AMD.

Quinto appuntamento oggi sul Vault dedicato all’assemblaggio della serie “divertiamoci assemblando”
Ci ritroviamo con una build completamente AMD per quanto riguarda Cpu, Ryzen 5 3600X e Gpu, una XFX 5700 XT THICC III tra le soluzioni custom più interessanti a un ottimo prezzo di vendita.

A livello di Case non delude l’ANTEC 600, mentre a armonizzare tutto una MSI B450 TomaHawk Max, tra le schede attualmente collocate in un rapporto privilegiato tra possibilità di upgrade e richiesta economica, al costo del Pci-e 4.0.

MotherboardMSI B450 TomaHawk Max
CPUR5 3600X
GPURX 5700 XT XFX THICC III
CaseAntec 600
RAM16 Gb RAM Ballistix 3600 Mhz
DissipatoreStock Wraith PRISM
AlimentatoreCorsair TX 650W
SSDSSD Sabrent 1 Tb

Come strumento di archiviazione bastano 1 Tb di SSD NVME Sabrent , per la ram 2 banchi da 8 Gb Ballistix in formato non RGB da ben 3600 Mhz: qui si bada alla sostanza.

Ad alimentare il tutto un ottimo e adeguato TX 650W Corsair e il colorato dissipatore Wraith PRISM.

Considerando che si tratta di una build che bada alla sostanza, che ovviamente ha un occhio di riguardo al prezzo delle componenti, il risultato sia estetico che funzionale non può deludere: è un prodotto che ha personalità, che ha potenza, che offre molto e chiede molto poco, teoricamente upgradabile a Ryzen 5000 e RX 6800, spendendo il giusto, intelligentemente.

Ovviamente è palese un certo minimalismo di base, con alcuni accenni più baroccheggianti, un esperimento arcadico riuscito, un trionfo della logica sposata a una storia estetica con una sua morale, utilizzando componenti di qualità, in quel limbo fruttuoso che è rifugio (Vault appunto) di coloro che spendono bene i propri denari senza rinunciare, quasi, a nulla.

Per oggi è tutto, alla prossima con un altro episodio della serie “Divertiamoci Assemblando” e il vostro Igor “Cheese Cake” Stoilov.

Si ringrazia Colorful Mind per la preziosa collaborazione nella realizzazione del filmato di assemblaggio. Senza il loro contributo e la loro professionalità lo stesso non sarebbe stato possibile.

Potrebbe interessarti

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti