Gpu News Videogiochi

Valve pare pronta a supportare Ray Tracing in Source 2, il suo engine proprietario.

Source è l’engine 3D proprietario Valve che muove tutti i suoi giochi e che è noto per la pulizia del codice e la consistenza delle performance.
L’ultima interpretazione della serie Half Life, sfruttabile solo con visore 3D, Alyx, è un palese esempio della flessibilità e del grado di ottimizzazione che ne costituiscono uno standard.

Proprio per questi motivi fa piacere segnalare questa voce di corridoio: pare, infatti, che Source 2 riceverà un aggiornamento che consentirà l’utilizzo degli effetti Ray Tracing, il tutto in collaborazione con Nvidia (ma crediamo sia improbabile utilizzino estensioni proprietarie) e che tale codice sarà implementato nel titolo più improbabile che si possa pensare del catalogo Valve: Artifact.

Ora, non siamo soliti fantasticare, ma quando si parla di Half-Life, pensare alla possibilità di una rimasterizzazione di pregio su un Source Engine 2 compreso di effetti Ray, un po’ i peli delle braccia iniziano ad alzarsi. (pur considerando l’eccellente Black Mesa un esperimento riuscito)
Di certo, come sapete tutti, la storia di Gordon Freeman non ha mai avuto un epilogo, lasciata in uno stato di stand by perenne, ma prima o poi il suo destino dovrà essere risolto, magari con una potente rinascita del mito.

Si svegli, Mr Freeman, apra gli occhi e si svegli.

Potrebbe interessarti

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti