Rumor: Arrivano RTX 3080Ti e 3070Ti

by Luca Vitale
0 comment 391 views

Secondo un Report di Videocardz 3080Ti potrebbe vedere ufficialmente la luce in Aprile, Seguita a Ruota in maggio da 3070Ti.

Nonostante la profonda crisi di disponibilità che il mercato Hardware sta attraversando, sembrerebbe che il rilascio di nuove schede grafiche della famiglia Ampere sia oramai imminente.

Dalle informazioni condivise dai colleghi di Videocardz, Nvidia avrebbe rilasciato ai propri partner i primi dettagli coperti da embargo sulla futura 3080Ti, che sarà equipaggiata con il nuovo chip GA102-225. Anche se precedentemente svariati rumor menzionavano un’ altra nomenclatura (GA102-250) sembrerebbe che il numero di Cuda Cores sia confermato rispetto alle precedenti informazioni. La nuova Gpu Nvidia dovrebbe poter contare su ben 10240 Cuda Cores, numero che sostanzialmente quasi pareggia l’ attuale tribuna d’ élite rappresentata da RTX 3090, appoggiandosi a 12Gb di VRAM GDDR6X. Specifiche dettagliate non sono ancora state comunicate ma probabilmente saranno rilasciate nel corso dei primi giorni del mese a venire.

Per quanto riguarda RTX 3070Ti sappiamo, sempre grazie alle informazioni raccolte da Videocardz, che dovrebbe basarsi su GA104-400. Sarebbero 6144 i Cuda Cores affiancati ad 8Gb di VRAM GDDR6X, il che dovrebbe confermare che la famiglia SKU GA104 supporterebbe un controller GDDR6X.

3070Ti dovrebbe arrivare sugli scaffali per la fine di maggio.

RTX 3080TiRTX 3070Ti
BoardPG132 SKU 18PG141 SKU 10
GpuGA 102-225GA 104-400
Memorie12 Gb GDDR6X8 Gb GDDR6X
RilascioMetà AprileMetà Maggio
Fonte: Videocardz

Confermata è la presenza su entrambe le GPU del blocco software contro il mining di Ethereum. Certo è che dopo il rilascio “involontario” del driver studio da parte di Nvidia che ne ha sostanzialmente sancito l’ inutilità (per lo meno su rtx 3060) viene difficile capire se la casa Californiana sia determinata a percorrere la strada scelta in origine. Ad ogni modo il driver “incriminato” non sarà compatibile con le nuove Gpu, ma quanto successo non può che porre qualche interrogativo sulla reale efficacia di tali misure e (se non ci si mettesse la casa madre stessa) quanto resisterebbero prima di essere aggirate da terzi.

Attendiamo ulteriori dettagli nelle prossime settimane con l’ embargo su RTX 3080Ti che dovrebbe scadere il 1° Aprile (speriamo non ci stiano prendendo in giro) con l’ uscita della stessa che dovrebbe essere fissata per la seconda metà del mese.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti