Nuovo possibile aumento sulle Gpu e Mainboard Asus.

by Paolo Esposito
0 comment 354 views

Il mercato del PC Gaming sembra non trovare pace e i prezzi di lancio di alcuni componenti potrebbero subire un ulteriore rincaro nell’immediato futuro. Questa prospettiva di mercato ci viene suggerita da un rapporto di Tom’s Hardware che vede come protagonista la “Republic of Gamers” di Asus.
Secondo la nota testata giornalistica, Asus sembra decisa ad aumentare il costo delle proprie schede video e delle proprie schede madri a causa di un sovrapprezzo di alcune componenti elettroniche che porterebbero inevitabilmente a vedere maggiorati i prezzi finali.

Asus ha recentemente rivelato anche una versione Mini itx della RTX 3060 che nel caso in cui questa situazione di mercato dovesse esser confermata, senza ombra di dubbio arriverà sugli scaffali ad un prezzo molto più alto rispetto al prezzo consigliato di lancio.

La triste realtà è che altri produttori potrebbero seguire le orme ormai intraprese da Asus e rincarare a loro volta i prezzi dei loro hardware.
La carenza di chip a livello globale sta creando numerose crisi e sta portando a un vero e proprio periodo di siccità caratterizzato dalla “corsa all’acquisto”.

Ad oggi videogiocatori e professionisti sono costretti a combattere sul tempo bot, miners e scalpers per portarsi a casa una di queste tanto desiderate schede video.
Nvidia sembra esser intenzionata ad alleviare questa situazione di mercato lanciando schede destinate solo ed esclusivamente al mondo del mining con velocità pari a 210 MH/s utilizzando le schede appartenenti alla linea A100 progettata per AI e cloud computing.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti