Galax lancia le GeForce RTX 3060 e 3060Ti LHR con il Mining Limiter

by Vincenzo Gentile
0 comment 492 views

Oramai è noto ai più che Nvidia nel recente passato ha cercato, e sta ancora tentando di limitare gli Hash Rate delle proprie GPU, tramite metodi sia software che hardware, in modo da renderle meno appetibili per i Miners e indirizzare, potenzialmente, tali schede ai Gamers.
In questo frangente ci viene in aiuto Galax/KFA2, che ha deciso di lanciare un refresh delle proprie Custom con un apposito Hash Rate Limiter.

Le ”nuove” schede cadono sotto la serie FG LHR, e grazie al limiter è possibile osservare un dimezzamento delle performance in mining, rendendole non remunerative.
Non è ancora nota per cosa stia la denominazione FG data da Galax, ma pare che tali schede saranno prioritariamente indirizzate per gli E-Cafè in Asia, divenendo difficoltose da reperire per i Gamer almeno per il corso del H2 2021.

Di seguito i livelli di Hash Rate col limiter attivo:

  • RTX 3080 LHR: 43 MH/s
  • RTX 3070 LHR: 25 MH/s
  • RTX 3060 Ti LHR: 25 MH/s
  • RTX 3060 LHR: 20 MH/s.

Ovviamente a tutto ciò dovrebbe anche conseguire un aumento produttivo che possa sopperire al bilancio fortemente in deficit dell’offerta, con conseguente livellamento dei prezzi: una prospettiva che oggi sembra altamente inverosimile, visto che i segnali di cedimento delle richieste economiche sono ancora ben lungi dall’essere evidenti.

Se volete rimanere aggiornati sulle future novità riguardanti il mondo Pc sia esso Hardware o Gaming il Vault sarà sempre fecondo di articoli, se invece volte interagire anche con noi vi invitiamo a iscrivervi nel nostro gruppo Facebook.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti