DG1, la discreta Entry Level Intel testata anche in gaming

by Patrick Grioni
0 comment 385 views

Di DG1 abbiamo parlato diverse volte, prima per l’esclusività nella scelta di mainboard e processori per il suo supporto (ovviamente Intel), ma in ambiti specificatamente professionali, poi con leak delle prime presunte performance sintetiche, oggi ETA Prime, con un test di un sistema preassemblato mosso da un Intel Core I5 11400F, estende i riscontri anche all’ambito che più ci interessa, quello gaming.

La scheda, è bene ricordarlo, consuma solo 30W e viene dissipata passivamente, si tratta quindi di un prodotto molto entry, sviluppato sul promettente processo produttivo a 10nm Intel e consta di 80EU (640 unità di calcolo), 1500 mhz di clock per il core, 4 Gb di ram LPDDR4X su bus a 128 bit: quindi nulla da cui aspettarsi performance eccessivamente elevate, a cui ci penserà HPG.

A livello gaming viene testato Forza Horizon 4 a 1080p a dettagli bassi, riuscendo ad archiviare un onorevole 60 Fps, anche titoli del calibro di Red Dead Redemption 2 (in 900p low) riescono a funzionare, sebbene a soli 35 fps, mentre si punta al dettaglio alto su Rocket League a ben 90 fps (invero impressionante, ma ricordiamo che è un titolo che gira su una Switch): anche Fornite in performance mode spinge a 150/160 fps.

Difficile valutare i riscontri medi e trovare un prodotto equiparabile, il dato importante è che tutti i titoli testati hanno un buon supporto software, dato non scontato nella progettazione di nuove Gpu dedicate, il che fa ben sperare per il futuro: ora come ora tutti questi preassemblati sono più che altro preview tecniche.

Per ora è tutto, restate sintonizzati su Pc Gaming Vault per altre notizie in merito.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti