Nuovi Drivers video AMD 21.6.1, finalmente FidelityFx Super Resolution

by Patrick Grioni
0 comment 924 views

Nuova release dei driver video Radeon, versione 21.6.1 con un interessante changelog e supporto a AMD Radeon™ RX 6800M, Dungeons & Dragons: Dark Alliance™, ma soprattutto, AMD FidelityFX Super Resolution (FSR).

Si tratta della risposta AMD alle tecniche di DLSS che sono diventante il selling point più consistente delle proposte Nvidia, un algoritmo che non si basa sui calcoli elaborati attraverso reti IA con l’ausilio di Tensor Cores, ma un approccio più snello che consta di un semplice abbassamento della risoluzione nativa e l’utilizzo di avanzati algoritmi per un upscaling in grado di riprodurre un’immagine molto vicina a quella originale.

Di fatto si inserisce proprio nel punto mediale della pipeline grafica, dopo l’implementazione di Antialiasing e Tone Mapping e prima di effetti quali filtri cromatici e effetti di grana tipici di alcune produzioni Horror: è questo il motivo per il quale, in caso di artefatti dovuti all’utilizzo di tecniche quali FXAA o TXAA, le stesse verranno riprodotte senza correzioni nell’immagine finale, mentre con DLSS 2.0, in alcuni casi, queste sbavature vengono compensate.

Essendo sostanzialmente tecniche di upscalig evolute, AMD ha fornito dei rapporti di approssimazione dei 4 settaggi disponibili:

Livello di dettaglioScaling2560×14401920×1080
Ultra Quality1,31970×11081478×831
Quality1,51706×9601278×728
Balanced1,71506×8471129×635
Performance21280×720960×540

A livello di performance pure si passa, secondo le stime AMD, dai 59 Fps in 4K epic settings di Godfall, a ben 87 fps in Ultra quality FSR (senza un consistente divario qualitativo), ai 106 in Quality Mode, fino ai 145 in performance mode.
Rift Breaker ha simili riscontri: dai 92 fps in nativa ai 138 fps in Ultra quality mode, fino a ben 243 fps in performance.


Secondo i primi test di Hardware Unboxed, inoltre, pare che la qualità e la resa siano decisamente molto convincenti, vicinissime a DLSS 2.0, ma con una minore capacità di scaling verso il basso: in sostanza i migliori risultati si otterranno con risoluzioni di almeno di 2560×1440, mentre puntando sui 1920×1080 forse solo la modalità Ultra Quality risulterà appetibile: questo è dovuto alla tecnologia in se, che partendo da un’immagine nativa e senza l’ausilio di vettori e comparazione di vari elementi di base (come succede con DLSS) non ha fisicamente abbastanza dati da dare in pasto all’algoritmo che, seppur ottimizzato, non può inventarsi quello che non c’è e fatica a restituire una resa pulita.

La lista dei titoli supportati al momento:

  • Godfall
  • Rift Breaker
  • Evil Genius 2
  • KingShunt
  • Terminator Resistance
  • Anno 1800
  • 22 Racing Series

Mentre presto arriveranno:

  • Baldur’s Gate 3
  • Dota 2
  • Resident Evil Village
  • Vampire The Masquerade: Bloodhunt
  • Farcry 6
  • Necromunda: Hired Gun
  • Myst
  • Forspoken
  • Farming Simulator 22
  • Edge of Etermity
  • Asterigos
  • Swordsman Remake

Quale Gpu Sono supportate?


Forse il parametro più interessante di questa tecnologia sarà il supporto, non solo per gli sviluppatori, in Rift Breaker è costato solo 2 giorni lavorativi, ma soprattutto per l’utenza, poichè FSR oltre a essere un selling point di RX 6000 e quindi RDNA2, sarà attivabile anche su RDNA1, GCN VEGA, GCN POLARIS, insomma tutte le schede AMD a partire dalla serie RX400.
Non solo, lo stesso sarà disponibile sia per serie RTX 3000, che RTX 2000 oltre a GTX serie 1000 e 1600, e si vocifera che anche le future Gpu Intel Xe, oltre alla loro modalità proprietaria XSAA, supporteranno FSR.

Oltre a tutto questo, sono stati corretti:

  • Radeon FreeSync™ may intermittently become locked while on desktop after performing task switching between extended and primary displays upon closing a game, causing poor performance or stuttering.
  • Anno 1800™ may crash upon launching this game when running DirectX®12.
  • AMD cleanup utility may clean up chipset/RAID installer related folders/registries from the system.
  • Some Radeon Graphics products may experience lower than expected performance in Destiny 2™ when compared to previous Radeon Software versions.
  • Upon joining the AMD User Experience Program, the AMD User Experience Program Master service may have higher than expected CPU utilization.
  • Enabling Ray Tracing while running Ring of Elysium™ on DirectX®12 may cause this game to crash.

Il changelog completo e download QUI

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti