AMD Radeon RX6600 appare sul mercato Australiano: i prezzi superano i 900 AUD.

by Francesco Viscardi
0 comment 214 views

Con l’imminente lancio della nuova scheda grafica di casa AMD, nello specifico la Radeon RX 6600, molti rivenditori hanno iniziato ad inserire il prodotto sui rispettivi siti di e-commerce, o perlomeno a ipotizzare un imminente pre-order del prodotto.
Individuata, e subito twittata da Momomo_US sul social, la scheda grafica Gigabyte Radeon RX 6600 Eagle è apparsa sulle pagine di diversi rivenditori Australiani (Computers Perth , PC AOS , Technology2You e Inell ), per la precisione con codice SKU “GV-R66EAGLE-8GD”: sembra trattarsi di una variante “Custom” ma senza overclock di fabbrica.


Abbiamo fin da subito notato che tutti e quattro i menzionati rivenditori hanno prezzi diversi tra loro, partendo da quello più economico di 805 AUD (600 USD) arrivando fino a 951 AUD (710 USD).
Ma proviamo ad andare più a fondo sull’ argomento prezzi, cercando di fare qualche confronto a caldo (sempre in base alle informazioni di cui la nostra redazione è in possesso).
Computers Perth elenca anche una ASUS ROG STRIX RX 6600 XT a 1065 AUD (794 USD) e questo stà a significare che la RX6600 dovrebbe costare 260 AUD (194 USD) in meno rispetto alla variante XT. Bisogna tenere presente però che il modello Asus ha un design cosiddetto “Custom” di fascia alta mentre la Eagle di casa Gigabyte di solito ha un prezzo leggermente più economico.


Quindi un confronto corretto andrebbe fatto tra la 6600 Eagle e la l’RX 6600 XT Eagle, ma purtroppo al momento nessuno dei rivenditori elenca la seconda soluzione.
Oltre ad analizzare i prezzi, sempre consultando le caratteristiche dei prodotti apparsi presso i rivenditori Australiani, viene confermato che l’AMD Radeon RX 6600 presenterà anche un’interfaccia di memoria GDDR6 da 8 GB.
Secondo un recentissimo Tweet di Coreteks, la RX 6600 Non-XT verrà lanciata a Ottobre, ma avrà uno stock inferiore rispetto alla Radeon RX 6600 XT, ipotizzando inoltre che AMD potrebbe spingere maggiormente l’RX 6600 XT rispetto alla versione liscia poichè la resa su 7nm è più che ottima e la produzione di GPU Navi 23 non è attualmente un problema.


AMD dal canto suò conosce perfettamente la situazione del mercato Gpu e che consumatori compreranno schede grafiche indipendentemente dal prezzo: quindi...perché vendere un prodotto di fascia più bassa e con margini inferiori, quando potrebbe vendere senza problemi una Gpu più prestante con incassi molto più significativi?
Appassionati del Vault, in conclusione ipotizziamo che AMD potrebbe attestare il prezzo della RX6600 intorno ai 299 US, ma anche se il prezzo ridotto sarà il punto forte di questo prodotto, purtroppo (o perlomeno a inizio vendite) avrà uno stock molto limitato e gli utenti si ritroveranno a dover acquistare la soluzione XT, pur di accaparrarsi una Gpu.
E voi cosa ne pensate in merito a questo “spinoso” argomento? Fatecelo sapere sulla nostra pagina Facebook.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti