AMD Ryzen 7000: primi tagli prezzo ad appena due mesi dal lancio.

by Francesco Viscardi
2 comments 544 views

Negli USA in questi giorni sono stati avvistati i primi cali di prezzo per i nuovi Ryzen 7000 di AMD, che erano stati lanciato sul mercato dalla casa rossa alla fine dello scorso mese di settembre.
La nota catena americana Newegg propone infatti sconti a doppia cifra (fino al 17% in meno) su tutta la lineup rispetto all’msrp, portando il prezzo del Ryzen 9 7950X a 573,99$, quello del 7900X a 473,99$, quello del 7700X a 348,99$ e quello del Ryzen 7 7600 a 248,99$. Anche il colosso Amazon, seppur in modo differente, ha deciso di prendere parte a questo tipo di scontistica.

Fonte: VIDEOCARDZ

Nello specifico, Newegg richiede l’utilizzo del codice sconto “BDNW25” da inserire nell’apposita sezione durante il checkout, mentre Amazon USA propone uno sconto di $ 40 da selezionare direttamente nel carrello e applicabile solo a questo processore. Entrambe le offerte includono anche una copia gratuita di STAR WARS Jedi: Survivor.

Fonte: VIDEOCARDZ

Al momento non ci sono informazioni più dettagliate su questa scontistica, che potrebbe essere temporanea e non permanente. Iniziano comunque a vedersi situazioni simili anche in Europa, come ad esempio in Germania, dove la CPU flagship viene scontata fino a 200€ in meno rispetto al prezzo di partenza. Effetto delle scarse vendite registrate dal lancio?

Fonte: VIDEOCARDZ

Appassionati del Vault, la risposta sembrerebbe affermativa ma, non appena ci saranno nuove informazioni in merito a questa promozione proposta dai partner AMD, sarà come sempre nostra cura tenervi aggiornati. La speranza è che questa scontistica non sia limitata nel tempo e che, soprattutto, arrivi anche nel nostro paese.
Nel frattempo continuate a seguirci anche sulla nostra Pagina Facebook.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
2 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Ubro92
Ubro92
1 anno fa

Speriamo che lato mobo si stabilizzino presto i prezzi, c’è decisamente molta frammentazione tra varianti lisce ed E, inoltre la più economica delle B650 nel formato ATX parte da minimo 200€ e passa.

Lato CPU già si trovano ottime occasioni, almeno per le varianti X, inspiegabilmente le varianti lisce continuano a costare più degli X.

Vero che parliamo di un socket totalmente nuovo, ma attualmente non è cosi appetibile per le configurazioni di fascia media, dove è davvero complicato farle rientrare nel budget complessivo della build.

Patrick Grioni
Amministratore
Rispondi a  Ubro92
1 anno fa

Concordo su tutto, il problema è che la piattaforma in se ha ancora dei componenti che fanno lievitare il totale, anche se le cpu sono alla fine competitive come prezzo ora.