AMD: in arrivo il supporto a RAM non binarie

by Fabio Musso
0 comment 455 views

Con l’introduzione delle ram DDR5, abbiamo visto la comparsa sul mercato di moduli memoria con standard non binari (non un risultato di un’elevato di 2), come i moduli RAM di Corsair da 24, 48 e 96 Gb. Intel aveva dato subito supporto a questi tipi di moduli con le sue schede madri basate su sucket 600 e 700 mentre, per quanto riguarda AMD, non c’era verso di riuscire a avviare il proprio PC con questo tipo di memoria.

Ma le cose potrebbero presto variare in quanto, sul forum ROG, si è trovato uno screenshot di un certo Raja che lavora nel reparto marketing di Asus, che dimostrerebbe un PC dotato di Ryzen 9 7950X correttamente avviato e loggato in Windows 11, equipaggiato con ben 192 GB di RAM (4 moduli da 48 GB). Da quello che si evince nello screenshot, la motherboard in questione sarebbe la Asus ROG Strix X670E-E Gaming WiFi, che starebbe montando appunto un kit di memorie Corsair che girano a 5200 MT/s. Ad ulteriore conferma si può vedere come la RAM venga correttamente rilevata e gestita pure dal sistema operativo dentro al task manager.

Era stato ipotizzato che AMD stesse già lavorando sul firmware AGESA per permettere l’utilizzo di queste nuove tipologie di memorie e, con queste immagini, sembra che ci sia una conferma del loro imminente supporto.

Vedremo in futuro come e se queste nuove memorie verranno implementate nei PC consumer e quali eventuali benefici ne trarranno gli utilizzatori, soprattutto nell’ambito gaming o workload.

Amici del Vault è tutto, vi ricordiamo che per restare aggiornati potete seguirci sul nostro gruppo Facebook, qua sotto nei commenti o sul nostro gruppo Telegram.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti