Windows 10 si aggiorna con il May Update. Miglioramenti per i videogiocatori.

Ryzen 4000, rimandato sui 5nm+?
28 Maggio 2020
I primi prezzi di B550 da Gigabyte
29 Maggio 2020

Windows 10 si aggiorna con il May Update. Miglioramenti per i videogiocatori.

Nella giornata di ieri Microsoft a iniziato il rollout del nuovo major update di Windows 10 che arriva alla build 2004. Tra le diverse migliorie apportate, Il nuovo aggiornamento porta novità di non poco spessore anche per i videogiocatori, implementando le nuove API DirectX 12 Ultimate presentate qualche tempo addietro insieme ad XBOX series X che migliorano il supporto nativo al Ray Tracing Tier 1.1 ed implementano nuove tecniche di ottimizzazione per geometrie e textures come il Variable Rate Shading, i Mesh Shaders ed il Sampler Feedback.

Xbox Game Bar supporterà da ora widget di terze parti e migliora l’ integrazione di Gestione Attività, che ora mostra gli Fps e la temperatura della scheda video nativamente, diventando una semplice e leggera alternativa all’ ormai rodato RivaTuner.

Windows search é stato migliorato e alleggerito, soprattutto quando la modalità Gaming é attiva, limitando ed ottimizzando dinamicamente l’indicizzazione dei Files evitando picchi di utilizzo Cpu e Disco improvvisi.

Sebbene non appaia nei changelog ufficiali, sembra proprio che (come anticipato un paio di mesi fa da notebookcheck.net) finalmente il Desktop Window Manager (DWM) gestisca in maniera ottimale il multi monitor a frequenze differenti grazie al WDDM 2.7 implementato nella nuova release. Ciò farà felici soprattutto gli streamer che giocano ad alte frequenze e “streammano” a frequenze piú basse. In Precedenza difatti si potevano avere non pochi problemi di frame skipping e stuttering quando si usavano insieme monitor con refresh differenti.

Implementata anche la Hardware Accelerated Gpu Scheduling, che mira a diminuire la latenza lasciando gestire i carichi di lavoro in autonomia direttamente alla gpu.

Tra le novitá generali piú importanti troviamo una Cortana rinnovata nell’ interfaccia, con cui ora potremo interagire “via chat”, un Task manager migliorato con nuove voci e rilevazioni, un blocco note piú efficiente nella ricerca, una comunicazione piú rapida ed intuitiva con dispositivi bluetooth e coi telefoni Android dalla cpu ARM supportata, metodi di accesso semplificati , nuove opzioni di accessibilità e un sottosistema Linux migliorato e meglio integrato nel sistema operativo (WSL 2)

Per ottenere l’aggiornamento, basta attendere la notifica di sistema o cercarlo manualmente tramite Windows Update.

Se non doveste trovarlo, potete eventualmente ottenerlo tramite l’assistente all’ aggiornamento di Windows 10 (Link)

Luca Vitale
Luca Vitale
Appassionato di Videogiochi e di tecnologia fin da tenera età. Ho costruito il mio primo Pc quando avevo 6 anni e da allora tale passione non mi ha mai abbandonato. Ho passato la mia adolescenza smontando e modificando qualsiasi dispositivo elettronico mi passasse sotto mano. Amo l' arte videoludica senza limiti di genere pur avendo un debole per gli universi di Portal e quello di Bioshock.
Iscriviti
Notificami
guest
2 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
lordpkappa
Amministratore
6 mesi fa

Tante novità, molto interessanti, soprattutto DX12 Ultimate e VRS.

Lollo
6 mesi fa

Si sa già quali saranno i primi giochi a supportare le Dx 12 Ultimate?