Epic Games Store, crescita prepotente

by Patrick Grioni
0 comment 179 views

Sempre più utenti “scelgono” lo store Epic come loro piattaforma di gioco, stando alle parole di Steve Allison, General Manager della società che ha dato i natali a Fornite.
Come resoconto dell’iniziativa “The Vault” (sì proprio un nome che ben, speriamo, conoscete) che ha reso gratuiti, una settimana dopo l’altra GTA5, Civilization VI, Borderlands, Overcooked, Samurai Shodown e ARK che è stata valida dal 14 maggio fino al 18 giugno, scrive:

Since launching the Epic Games Store, we’ve always wanted to create a huge event around our very successful Free Games weekly program to give something awesome to players worldwide, and we decided to go big. We invested in acquiring the rights to give four of the biggest games in the world away free. We needed an agency partner who could execute big for us globally. Battery’s deep experience in gaming plus Havas Group’s media capabilities fit the bill. The results have exceeded our expectations. In 2020, we’ve been growing at a historic rate. Epic Games Store partners have a huge audience of players to sell their games to and receive 88% of the revenue, instead of only 70% as on other platforms.
As a result of “The Vault” campaign, the Epic Games Store set many new user milestones, including average Peak Concurrent Users (PCCU) on PC of 13 million and Monthly Active Users (MAU) on PC of over 61 million.

Anche Steam, nel medesimo periodo, per citare il concorrente più strutturato, ha segnato nuovi record, con oltre 20 milioni di utenti collegati contemporaneamente, dato che Epic non fornisce, mentre il numero di account ha superato da tempo il miliardo, ma non abbiamo dati precisi sugli Active users Montly, che facendo una veloce stima potrebbero essere superiori ai 200 milioni.

Come abbiamo dimostrato i numeri altisonanti di Allison, senza poter verificare, come succede con Steam, le tendenze che questi dati provocano, risultano ben poco eccezionali in rapporto alle risorse utilizzate per accaparrarsi certe esclusive.
Quello che serve ad Epic Games Store, secondo noi, oltre alle politiche commerciali accomodanti, è un ecosistema, una piattaforma che inizi a creare una comunità in grado di apprezzarne le funzionalità.

Vi terremo sempre aggiornati a riguardo, diteci cosa ne pensate qui sotto.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti