Gpu Hardware News

CES 2021 anche per NVIDIA

Siamo a gennaio e per gli addetti al mondo tech questo vuol dire solo una cosa: CES!

Senza esagerare possiamo dire che si tratta di una delle fiere tecnologiche più importanti (se non la più importante) che storicamente ha il “ruolo” di indicare la via per l’anno che apre, andando a mostrare le direzioni intraprese dalle varie compagnie che vi partecipano e le loro strategie.

Primo evento tech del 2021: in molti ricorderanno come il CES 2020 fu l’ultimo evento svoltosi in presenza di pubblico prima dello scoppio della pandemia.

Tra le più attese, il keynote di NVIDIA è sicuramente uno dei più interessanti, vista la situazione atipica generatasi a seguito del quasi disastroso lancio della serie RTX3000; non che ci aspettassimo una pioggia di RTX 3080 a breve, ma sarebbe stato confortante sapere come la casa verde intende gestire l’infinita coda di ordini non evasi, i prezzi del tutto fuori scala, il fenomeno del secondary market.
Abbiamo invece l’annuncio ufficiale della RTX 3060; scheda entry level del mondo Ray Tracing 2.0, sorella più piccola della 3060TI (cioè adesso rilasciano prima le ti rispetto alle loro versioni normali?) capace di portare i 60 fps rock solid con Ray Tracing attivo sui 1080p, grazie soprattutto al DLSS 2.0, anche su giochi davvero impegnativi come Cyberpunk 2077.

Il celebre grafico a punti di NVIDIA, dove notiamo come la 3060 riesca a doppiare l’amatissima 1060.

Basata su GPU GA-106-300, dotata di 4.864 Shader core28 RT Core e 112 Tensor Core. L’ampiezza del bus delle memorie sarà di 192 bit, mentre la loro velocità si attesterà a 17 Gb/s, il tutto con TDP di 165W. Siamo naturalmente dietro alla 3060Ti di qualche punto percentuale, ma quello che salta subito all’occhio sono di 12 GB GDDR6 di VRAM di cui dispone (2 in più rispetto alla top di gamma RTX 3080, che in molti hanno ritenuto insufficienti per una scheda future-proof).

tutto il pacchetto sopra descritto ci viene offerto per 329$ (esentasse in USA, non ci stancheremo mai di ripeterlo) che sono diventati subito 339€ sul sito Nvidia per la Founders Edition: il prezzo è assolutamente in linea con le potenzialità della scheda, le custom sulla fascia dei 300-350€ sarebbero delle ottime scelte per build entry level da 1000€ che permetterebbero anche del gaming in Ray Tracing in 1080p senza alcun compromesso (DLSS attivo a parte).

Continuate a seguire i nostri canali per avere più notizie su tutte le novità che verranno presentate fino al 14 Gennaio!

Potrebbe interessarti

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti