ZEN 3+, probabilmente su AM4, ma non si esclude AM5 secondo gli ultimi rumors.

by Patrick Grioni
0 comment 200 views

Premettiamo che si tratta di speculazioni, ma, secondo il Leaker Rogame, il refresh dell’architettura Zen3, il così detto Zen3+, pare sia realtà e presenta novità interessanti su tutti i fronti: prima di tutto un IOD, probabilmente a 7nm, con capacità aumentate di FCLK e memoria (aspetto poco spinto dal passaggio da Zen 2 a 3), clock più alti e vicini ai 5 Ghz, configurazioni e flessibilità dei CCD che consentiranno moduli a 5 e 7 cores per una maggiore scalabilità verso la fascia alta.

Vi è anche indecisione sul socket che sarà utilizzato, Rogame punta su AM4, con Zen4 e 5nm per il debutto in casa AMD di DDR5 e Pci-e 5.0, lasciando però lo scettro dell’innovazione ad Intel che con Alder Lake e 10nm che già a settembre dovrebbero includere il supporto di tali tecnologie.
Insomma, Zen+ potrebbe bastare a eguagliare le performance della futura serie 12 ma con tutto un background sulle soluzioni Chiplets che Intel deve ancora costruirsi e una maggiore flessibilità di soluzioni: si parla, comunque, di migliorie e aumenti di performance paragonabili a quelli ottenuti dal passaggio da Zen+ a Zen 2, quindi un 15% di IPC.

Quello che è certo è che a fine 2021, con una situazione disponibilità speriamo ripristinata, la competizione tra i due produttori di Cpu entrerà nel vivo come non si vedeva da tempo, con innovazioni consistenti e shift di performance che in passato si vedevano in 2-3 generazioni, tutto questo, però, in soli 6-8 mesi.


Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti