Cpu News

Debutta Clock Tuner per Ryzen 2.0: supporto anche a Zen 3

1usmus, lo sviluppatore dietro al progetto CTR (Clock Tuner for Ryzen) ha rilasciato la versione 2.0 dello stesso con pieno supporto alla nuova architettura Zen 3.

Questo Tool consente di aggiungere un ulteriore livello di ottimizzazione e controllo della propria CPU, che riesce ad andare oltre le dinamiche, comunque ottime, introdotte con XFR e PBO 2.0, per consentire all’utente di sfruttare la linea sottile tra stabilità operativa e performance assottigliando il margine naturale che persiste, a default, tra questi 2 parametri.

Molto interessante la modalità CTR Hybrid OC, composta da 3 stadi, P1, quando il processore sta macinando molti calcoli in Multi Threads, la così detta impostazione All Cores, uno stadio P2, o Gaming, che consente di avere maggiore frequenza quando vengono utilizzati da 4 a 8 cores, e, allo stesso tempo, minori consumi oltre che una frequenza fissa; chiude la modalità P0, che sostanzialmente è un setting default per sfruttare i risparmi energetici nell’uso desktop.

Introdotta inoltre la modalità Phoenix, un backup continuo delle impostazioni testate che è possibile ripristinare anche dopo un hard crash del sistema, in modo da non perdere nessuno step conseguito e decidere come procedere in maniera del tutto modulare e, consentiteci di dire, rilassata, visto che si evita la noia di una reimpostazione totale dei parametri ogni volta.

Quindi un software utile per i più smaliziati sia per spremere fino all’ultimo Mhz le vostre CPU, sia per, eventualmente, diminuire i consumi mantenendo lo stesso livello di performance, ora compatibile con le funzionalità avanzate di Zen 3.

Il supporto per Curve Optimizer non è incluso in questa versione 2.0, ma arriverà solo con la 2.1 prevista per la fine del Q1 2021.

E’ possibile effettuare il download QUI.

Potrebbe interessarti

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti