F1 2021, requisiti e trailer, anche il motorsport abbraccia il Ray Tracing.

by Patrick Grioni
0 comment 630 views 3 minuti lettura

La serie F1 di Codemaster quest’anno introdurrà il Ray Tracing come affinamento della già notevole qualità visiva offerta: ricordiamo che l’anno scorso con la versione 2020 si era proceduto a un ripensamento completo dell’illuminazione e all’introduzione del DLSS.

Ovviamente non sarà solo questa la novità, ci saranno 3 nuovi circuiti (Portimão, Imola, Jeddah Street Circuit), una nuovissima modalità storia (Braking Point) incentrata anche sul glamour post gara che sembra staccarsi decisamente dalla ripetitività passata, o almeno si spera.
Questo sarà il primo prodotto che beneficerà delle possibilità offerte dall’acquisizione operata da EA di Codemasters, avvenuta recentemente.

Sono già stati annunciati anche i requisiti di sistema che testimoniano una certa flessibilità dell’engine, che necessita di un non recentissimo FX 4300/ I3 2130 come Cpu, 8 Gb di ram e una Gpu serie R9 280/GTX 950, insomma qualsiasi Desktop moderno è ampiamente superiore.

Curiosi i presupposti per il Ray Tracing, che come raccomandati si spinge fino a RX 6800/RTX 3070 il che ci fa sospettare che una notevole quantità di reflections saranno calcolate, oltre alle ombre dinamiche ray traced, ma questo lo apprezzeremo probabilmente con un video dedicato non ancora pubblicato o al momento dell’uscita, prevista per il 16 luglio.

MinimiRaccomandatiRay Tracing
ProcessoreAMD FX 4300
Intel Core i3-2130
AMD Ryzen 5 2600X
Intel Core i5 9600K
?
Ram8 Gb16 Gb?
GpuRadeon R9 280
GeForce GTX 950
Radeon RX 590
GeForce GTX 1660 Ti
Radeon RX 6800
GeForce RTX 3070
Archiviazione80 Gb80 Gb80 Gb
SOWindows 10
(64-bit, versione 1709)
Windows 10
(64-bit, versione 1709)
Windows 10
(64-bit, versione 2004)

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti