MSI conferma RTX 3080 Ti e 3070 Ti tramite del materiale marketing

by Vincenzo Gentile
0 comment 409 views

Oramai si sta parlando copiosamente dei futuri refresh delle attuali GPU di fascia alta Nvidia, ed ancora una volta delle novità, riguardo tali schede, arrivano da del materiale MSI.
La conferma riguardo alla RTX 3080 Ti ed alla RTX 3070 Ti, arrivano di fatto da del materiale marketing fatto trapelare dai ragazzi di Videocardz, nel quale vengono mostrate le GPU poste sotto la linea di custom Suprim e Suprim X.
Le schede dovrebbero essere annunciate da Nvidia entro fine mese al Computex, e analizzando nel dettaglio quanto trapelato verrebbero confermate anche le specifiche tecniche che oramai circolavano da tempo.

La RTX 3080 Ti dovrebbe di fatto presentare un grosso incremento nelle unità di calcolo, andando di fatto a  guadagnare ben 12 SMs, passando da 8704 a 10240 Cuda Cores, affiancati da un aumento anche della quantità di VRAM che arriva a 12 GB di GDDR6X disposte su un Bus a 384-bit.

La RTX 3070 Ti, invece, dovrebbe vantare un miglioramento veramente limitato rispetto a RTX 3070, andando di fatto a guadagnare solo 2 SMs, passando da 5888 a 6144 Cuda Cores, lasciando poi inalterato il quantitativo di VRAM presente, che però passa alla versione X di GDDR6 (con possibili ottimi margini per design custom).

Ci si aspetta quindi un possibile aumento di 3 volte delle performance assolute, ma anche consumi che alzeranno l’asticella sia in classe media (300W) che in classe alta (400W): Nvidia, a quanto pare resterà sul monolitico con con Lovelace e AD102, che, sempre secondo alcuni Rumors dovrebbe essere dotata di 18432 Cuda Cores e 81 TFLOP di potenza (contro i 36 di RTX 3090), ma se la matematica non è un’opinione sono numeri non in grado di raggiungere il livello delle future proposte AMD.

Giocare la carta MCM, sfruttando l’esperienza Cpu, potrebbe essere stata una mossa vincente.

Se volete rimanere aggiornati sulle future novità riguardanti il mondo Pc sia esso Hardware o Gaming il Vault sarà sempre fecondo di articoli, se invece volte interagire anche con noi vi invitiamo a iscrivervi nel nostro gruppo Facebook.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti