Sviluppo ripartito da zero per Skull and Bones

by Zethras Gorgoth
0 comment 338 views

Ci sono prodotti, nel medium videoludico, che sembrano non voler mai vedere la luce. Lo sanno bene quelli che hanno aspettato Kingdom Hearts 3 per un periodo di tempo che a loro deve senz’altro essere sembrato infinito, così come chi ancora aspetta l’annuncio di Half Life 3, gioco ormai divenuto materia di leggenda (e meme di vario tipo) proprio per il suo mancato annuncio. E lo stanno vivendo in questi anni coloro che si sono messi ad aspettare Skull&Bones, open world multiplayer a tema piratesco sviluppato da Ubisoft. Annunciato nell’ormai, possiamo dirlo, lontano 2017, Skull&Bones avrebbe dovuto essere rilasciato nel 2018, salvo poi venire rimandato al 2019/2020. A Settembre 2020, poi, è stato dichiarato che il gioco sarebbe stato nuovamente annunciato, prima o poi.

E’ notizia recente, poi, un ulteriore annuncio che avrebbe visto il rilascio rimandato a non prima del 2022, ma nemmeno questa notizia ha avuto lunga vita, perché recentemente un nuovo report ha chiarificato come lo sviluppo del titolo sia ripartito da zero, e che perfino un rilascio nel 2022 è ora come ora del tutto improbabile.

According to a source familiar with inner workings at Ubisoft who has asked not to be identified, the ship combat adventure title Skull & Bones had to restart development from scratch a second time just a few months ago. In their string of actions to combat sexual harassment allegations the past year, Ubisoft removed the managing director at their Singapore Studio, who is developing Skull & Bones. Our source has told us that around the same time, Skull & Bones was brought back to the drawing room table and had to begin work from the ground up. Game Luster was not able to confirm if these two events were directly connected. Our source has told us that the new alpha build is very similar Microsoft’s popular multiplayer pirate game Sea of Thieves, and uses a first-person POV when in the ship but turns to third-person when you exit the ship. They also said that the game is in pretty early stages right now and even is using many untextured boxes, so there’s no way it’ll be done in time for a 2021 launch and likely not even 2022.

Questi i punti salienti del report tramite il quale è stato annunciato l’ulteriore ritardo di Skull&Bones. Non molto, sicuramente, sebbene le parole di Elisabeth Pellen, direttrice creativa del progetto, gettino un piccolo spiraglio di luce sulla questione

In molti si sono chiesti perché ci si sia reso necessario rimandare l’uscita. La risposta è, molto semplicemente, che ci occorre più tempo. Abbiamo immaginato qualcosa di più grande per Skull&Bones, ma queste ambizioni comportano naturalmente anche sfide più consistenti.

Elisabeth Pellen – Direttore Creativo di Ubisoft per Skull&Bones

Insomma, sembra proprio che dovremo aspettare ancora a lungo per vedere il rilascio di questo titolo, che non sembra davvero voler vedere la luce. Con un po’ di fortuna, però, potremmo saperne qualcosa di più nel corso del prossimo E3. Restate quindi connessi su PC Gaming Vault, perché vi porteremo le ultime novità appena ne sapremo qualcosa noi stessi.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti