Vicino un refresh a 6nm di RDNA2?

by Patrick Grioni
0 comment 166 views

Il sito web Phoronix, specializzato in tutto quello che concerne il mondo Linux, ha scovato nell’ultima Patch dei drivers AMDGPU, che supportano Radeon a livello di Kernel, ben 17 nuove voci PCI ID in aggiunta a quelle già esistenti.

Nello specifico sono 5 i nuovi modelli di Sienna Cichlid (Navi 21 serie 6800), 5 nuovi modelli di Navy Flounder ( Navi 22 serie 6700) e 7 entry per Dimgrey Cavefish (Navi 23 RX 6600), il che esclude in maniera abbastanza evidente che sia Engineering Sample per testing.

Si potrebbe trattare, invece, di un primo supporto software per una serie di Gpu che vedremo nel possibile refresh a 6nm di tutta la serie RDNA2: il tutto a senso, l’utilizzo di un nodo più performante (ma compatibile con 7nm) potrebbe consentire una maggiore produzione di Gpu da parte di AMD e quindi una risposta alla richiesta più consistente, inoltre potrebbe essere un test bench per l’eventuale refresh, sempre a 6nm, delle controparti console.

Inoltre, ovviamente, questo apre una finestra sull’aumento di performance che sarà ottenibile, e non giungono a caso le voci di un possibile rispolvero della serie Super da parte di Nvidia, oltre che le indiscrezioni che vedrebbero alcune sue Gpu prodotte da TSMC su nodo 7nm abbandonando gli 8nm Samsung.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti