RTX 4070 e RTX 4060 ti, primi rumors e nuova variante di RTX 4080.

by Patrick Grioni
0 comment 303 views

L’affinamento e l’uscita di revision dei chip già presenti in commercio è una costante consolidata, tanto più se riescono ad anticipare future e più propizie versioni di prodotti che man mano diventano più interessanti.

RTX 4070 ti, pur avendo un prezzo discutibile, sta avendo un successo superiore rispetto al misero debutto di RTX 4080 (in termini di vendite) si voglia anche per i problemi di Junctions a schede decisamente superiori come RX 7900 XTX, dinamiche che, però, incidono di riflesso anche su RX 7900 XT, peraltro modello che non ha tali problematiche.

C’era quindi interesse nel capire come fosse proporzionata la nuova RTX 4070 non Ti e l’eventuale gemella, su stessa revision del Chip, AD104, che conterà quindi di 2 modelli: le alte rese del processo produttivo a 4nm TSMC ci portano a pensare, comunque, che ci sarà una relativa penuria di modelli non full chip (come RTX 4070 ti) e quindi potenzialmente prezzi non troppo competitivi, ma questo sarà poi da valutare.

Un fattore decisamente importante sarà il ritorno dei design reference per questo modello, come sembra suggerire un Leak di Red Gaming Tech, mentre a specifiche, scongiurato un taglio a 160 bit di bus e 10 GB di Ram, avremo la stessa base di RTX 4070 (quindi 12 GB GDDR6X e 192 bit) ma con soli 46 SM per 5888 Cuda Cores e un consumo di 200-250W, una soluzione che potrebbe collocarla a livello di performance molto vicina a RTX 3080 12 GB.

Il chip utilizzato, in questo caso, come detto sarà AD104 ma in versione 250-251 (la 251 è l’ultima revision dei chip Nvidia).

Per quanto riguarda RTX 4060 ti vi sono voci che la darebbero come una terza AD104, improbabile ma non inverosimile ed altre che la indicano come la prima tra gli AD106, in versione 350: si tratterà di una GPU da 34 SM per 4352 cuda cores, con un bus da 128 bit e 8 GB di ram, performance indicative vicine a RTX 3070, ovviamente sono voci da prendere con molto grano salis.

Non si hanno indicazioni sui prezzi, ma RTX 4070 così configurata potrebbe essere proposta a circa 599 dollari, mentre RTX 4060 ti potrebbe posizionarsi sui 450-500.

In relazione alle revision, pare che in questi mesi vedremo anche RTX 4080 in una nuova versione leggermente più economica da produrre (si parla di circa 1 dollaro), tale AD 103 301 che con necessita di comparator circuit a differenza della classica 300, un’economia che non incide su performance e funzionalità, a quanto suggerisce Nvidia,

Amici del Vault è tutto, vi ricordiamo che per restare aggiornati potete seguirci sul nostro gruppo Facebook, qua sotto nei commenti o sul nostro gruppo Telegram.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti