Intel ARC Battlemage: l’obiettivo è raddoppiare le performance di ARC A770

by Francesco Viscardi
1 comment 741 views

Mentre è ancora calda la notizia della fuoriuscita di Raja Koduri, colui che fu chiamato nel 2017 a creare da zero il business delle GPU dedicate della casa di Santa Clara, arrivano indiscrezioni su quelle che potrebbero essere le caratteristiche di Battlemage, l’architettura delle GPU Arc di nuova generazione.

Stando a RedGaming Tech, Intel dovrebbe introdurre le soluzioni Battlemage tra il primo e il secondo trimestre del 2024, solo dopo le proposte “Alchemist+” in arrivo nell’ultima parte di quest’anno. Ci sarà quindi da attendere per vedere un’architettura completamente rinnovata. L’altra notizia è che il numero massimo di Xe-Core dovrebbe raddoppiare, passando dai 32 di un’attuale ACM-G10 ai 64 di un ipotetico BGM-G10.
A fare da cappello a queste caratteristiche, oltre ai miglioramenti intrinsechi all’architettura che ancora non conosciamo (nella slide si parla di miglioramento delle unità RT), vi sarebbero un bus di memoria di 256 bit e 48 MB di cache L2. Quest’ultimo è un quantitativo inferiore ai 64 MB del chip AD103 della GeForce RTX 4080, ma la dimensione del die dovrebbe essere simile.
La fonte afferma che Intel starebbe puntando a una frequenza operativa intorno ai 3 GHz, possibile anche grazie ai progressi sul fronte del processo produttivo, con il passaggio dai 6 nanometri di Alchemist ai 4 nanometri di Battlemage.

Appassionati del Vault, a fronte delle caratteristiche descritte, si specula per le nuove Arc Battlemage di un livello massimo prestazionale vicino alla GeForce RTX 4070 Ti, anche se questa come le altre indiscrezioni è da prendere con le dovute cautele. Qualora questa previsione trovasse conferma, ci troveremmo davanti a un passo avanti rispetto a quanto visto con le attuali Arc che in genere competono con la GeForce RTX 3060.
In attesa di ulteriori indiscrezioni, conferme o smentite da parte della casa di Santa Clara, e che sarà come sempre nostra cura fornirvi tempestivamente, continuate come sempre a seguirci anche sulla nostra Pagina Facebook.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
1 Commento
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Patrick Grioni
Amministratore
1 anno fa

Vedremo quanto la partenza di Raja influirà.