Lies Of P test performance della DEMO.

by Patrick Grioni
0 comment 676 views

Rilasciata qualche giorno fa, è disponibile nella pagina ufficiale del gioco Lies Of P una Demo che ci da la possibilità di provare per la prima volta questo despotico soulslike che ripercorre idealmente le pagine dell’italianissimo Carlo Collodi in una reinterpretazione moderna della favola di Pinocchio.

Un mix tra estetica giapponese e narrazione indiretta che ha subito catturato la fantasia di moltissimi videogiocatori: il titolo tecnicamente si presenta già maestoso e decisamente ottimizzato, come vedremo, mentre qualche perplessità in più la nutriamo su alcuni meccanismi di gioco, che ci riserviamo di valutare successivamente.

Il nostro sistema di prova consta di una RX 6700 XT, una scheda di fascia medio alta, e un R5 5600X alla risoluzione 2k (2560×1440) senza l’utilizzo di FRS2 si riescono a capitalizzare quasi 100 Fps, segno di una ottimizzazione decisamente importante.

Abbiamo inoltre provato il gioco su Steam Deck, anche qui alla risoluzione nativa 1280×800 si riescono, al massimo dettaglio con FSR2 su livello quality a sviluppare 45-50 fps, per giunta molto stabili e tutto questo nonostante non sia nemmeno nell’elenco compatibilità proton.

Il titolo uscirà, dato il recente annuncio di NEOWIZ il 19 settembre.

Di seguito i requisiti ufficiali:

MINIMI:

  • Richiede un processore e un sistema operativo a 64 bit
  • Sistema operativo: Windows 10 64bit
  • Processore: AMD Ryzen 3 1200/Intel Core i3-6300
  • Memoria: 8 GB di RAM
  • Scheda video: AMD Radeon RX 560 4GB / NVIDIA GeForce GTX 960 4GB
  • DirectX: Versione 12
  • Memoria: 50 GB di spazio disponibile

CONSIGLIATI:

  • Richiede un processore e un sistema operativo a 64 bit
  • Sistema operativo: Windows 10 64bit
  • Processore: AMD Ryzen 3 1200/Intel Core i3-6300
  • Memoria: 16 GB di RAM
  • Scheda video: AMD Radeon RX 6500 XT 4GB / NVIDIA GeForce RTX 1660 6GB
  • DirectX: Versione 12
  • Memoria: 50 GB di spazio disponibile

Amici del Vault per ora è tutto, vi ricordiamo che per restare aggiornati potete seguirci sul nostro gruppo Facebook, qua sotto nei commenti o sul nostro gruppo Telegram.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti