The Medium: tra requisiti di sistema e nuove info

by Paolo Esposito
0 comment 593 views

Pochi giorni fa, durante l’xbox showcase, è stato mostra The medium, il nuovo titolo horror dello studio polacco Bloober team.

Nelle ultime ore la pagina Twitter ufficiale del gioco ha mostrato alcuni nuovi scatti e rilasciato ulteriori informazioni riguardanti le meccaniche di gameplay legate alla duplice realtà nel quale il giocatore dovrà guidare Marianne, protagonista del suddetto titolo.

Stando a quanto è stato riportato il giocatore non avrà piena possibilità di scegliere in quale dei due mondi giocare, l’ambiente sarà “casuale” e a volte ci ritroveremo a vivere contemporaneamente in due mondi totalmente differenti.
Si tratta di una scelta artistica legata strettamente all’incapacità da parte della protagonista nel controllare i suoi poteri.

Il passare da un mondo all’altro certamente non è una novità in campo videoludico; come videogiocatori abbiamo sperimentato i viaggi temporali in Dishonored 2 e Titanfall 2, dove il passaggio da un’ambientazione all’altra risultava totalmente immediata ma, in questo caso, questa meccanica sembra proporsi in chiave differente e potrebbe mostrare, sul nuovissimo hardware della Next gen, le potenzialità dell’ssd.

Parlando di hardware, il team polacco ha anche recentemente svelato, sulla pagina prodotto su steam, i requisiti di sistema minimi e consigliati per la versione PC che potrete trovare qui di seguito:

Requisiti minimi:
Sistema operativo: Windows 10 (64bit)
Processore: Intel Core i5-6600 o AMD Ryzen 5 2500X
RAM: 8 GB
Scheda grafica: 
GTX 1060 6GB o AMD Radeon R9 390X (o equivalente con 4 GB VRAM)
DirectX 11
Spazio libero su disco: 30 GB

Requisiti consigliati:
Sistema operativo: Windows 10 (solo versione a 64bit)
Processore: Intel Core i5-9600 o AMD Ryzen 7 3700x
RAM: 16 GB
Scheda grafica: GTX 1660 Ti / Vega 56 per Full HD; RTX 2070 o Radeon RX 5700 XT per 4k
Spazio libero su disco: 30 GB

Stando a quanto riportato si tratta di una richiesta hardware esigente e che limita fortemente il pubblico al quale tale titolo può aspirare ad aprirsi.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti