343 Industries risponde alle critiche su Halo infinite

Epic Games Store: 3 nuovi giochi gratis questa settimana
31 Luglio 2020
Cyberpunk 2077: inviti ad una beta che non esiste
1 Agosto 2020

343 Industries risponde alle critiche su Halo infinite

Dopo la disastrosa tech-demo mostrata durante l’xbox showcase di Halo infinite, 343 industries si trova a dover affrontare le numerose critiche del web, il quale non ha ben accolto l’ultimo capitolo della celebre saga di casa Microsoft.

La demo mostrata non solo appariva piatta, semplicistica e con modelli ed animazioni estremamente plasticose, ma presentava anche numerosi pop-in e piccoli difetti estetici che han fatto discutere negativamente il pubblico sulle vere potenzialità della nuova console Microsoft e dei suoi sbandierati 12 Teraflops di potenza.

In risposta alle numerose critiche ricevute, 343 industries, mediante i propri canali di comunicazione ufficiali, conferma il rumor secondo il quale la demo mostrata faceva parte di una build vecchia di diverse settimane e, in una nota sul proprio blog, ha tenuto particolarmente a ribadire e rassicurare i fan del brand che il gioco è ancora work in progress ed il team di sviluppo sta accogliendo tutte le critiche per poter apportare le migliorie necessarie prima del lancio, previsto per la fine di quest’anno.
Il lavoro è molto e il team di sviluppo prevede anche alcune patch nel corso del 2021 per migliorare ed implementare numerose features grafiche tra cui il tanto amato Ray tracing.

A causa della pandemia globale, la software house ammette di esser indietro nella tabella di marcia ma confida nel poter pubblicare a breve una beta pubblica per dare possibilità a tutti i videogiocatori di poter provare con mano la nuova esperienza multiplayer proposta.

Ricordiamo ai lettori del vault che Halo infinite sarà disponibile fin dal lancio sia su steam che su gamepass.

Barny
Barny
Appassionato di gaming e hardware ma al contempo affamato di conoscenza! Il mondo dei videogiochi ha sempre rappresentato per me un'opportunità per evadere dalla quotidianità. Nasco come giocatore console con la mia prima playstation due slim e nel 2014, dopo aver provato decine di console e dopo esser passato per diverse generazione videoludiche, decido di cambiare piattaforma e avvicinarmi al mondo PC. Il mio primo PC ha rappresentato per me uno strumento immenso che mi ha permesso di conoscere i videogiochi competitivi e, più recentemente, il mondo della programmazione e della post produzione video. Credo fortemente nel progetto PC Gaming Vault e sono felicissimo di farne parte!
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti