News Videogiochi

Watch Dogs: Legion requisiti con e senza Ray Tracing.

In uscita il 29 ottobre, Watch Dogs: Legion, di cui abbiamo prodotto una interessante preview, in cui il codice provvisorio stentava a mantenere i 60 fps a 1920xx1080 su una RTX 2080 ti, pare sia notevolmente migliorato in fatto di appetibilità tecnica e i requisiti di sistema ne sottolineano questa evoluzione.

Viene malamente celato una evidente osmosi del marketing Nvidia che trova in questa serie Ubi-soft un ambito storicamente fecondo, tanto da includere nel setting 1440P Ray solo RTX 3070 quando, probabilmente, RTX 2080 ti avrà le medesime se non superiori performance, prova ne è che nella sezione no Ray par pareggiare non 3070 ma sorprendentemente 3080.

Anche il quantitativo di ram video consigliato, 10 Gb, sembra quasi apparecchiato, mentre a livello Cpu non vi è nulla di anomalo, forse solo I9 9900K nel setting 4k Ray, dove si è pesantemente Gpu limited, è evidentemente una scelta per sottolineare l’esclusività del settaggio.

Il titolo avrà path sia DX11 (non consigliato) che DX12, con bench integrato per Ray Tracing, supporterà DLSS (crediamo in versione 2.0), mentre non ci sono riferimenti a Fidelity Fx di AMD.

Potrebbe interessarti

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti