Death Stranding: Review Bombing per il Crossover con Cyberpunk 2077

Star Citizen: Patch 3.12 disponibile al download
18 Dicembre 2020
Epic Games Store: ecco il titolo gratis del giorno
18 Dicembre 2020

Death Stranding: Review Bombing per il Crossover con Cyberpunk 2077

Il lancio di Cyberpunk 2077 non è certo definibile un successo. Se è difatti vero che il gioco, tramite preorder e vendite al D1, ha incassato soldi sufficienti da coprire per intero i costi di marketing e sviluppo, è altresì vero che il marasma mediatico causato dalla scarsa ottimizzazione e sulla sua qualità nell’ambito delle console ormai considerabili old gen è tutt’oggi motivo di discussione ovunque in giro per la rete.

Questa volta, tuttavia, il titolo di CD Projekt Red non è il centro della discussione, ma piuttosto la causa scatenante, purnon essendo direttamente parte in causa. Non è un mistero, per chiunque sia in possesso del titolo, che CD Projekt Red abbia inserito un cameo di Hideo Kojima, storico autore della Metal Gear Saga e di Death Stranding, all’interno del proprio gioco, in una delle prime missioni affrontabili.

Anche Death Stranding è stato, a modo suo, un titolo estremamente discusso (trovate qui la nostra recensione al titolo) che ha saputo dividere la critica fra chi lo osannava come capolavoro assoluto e fra chi, invece, lo riteneva un semplice simulatore di camminata. La verità naturalmente sta nel mezzo, ma nelle ultime ore Death Stranding si sta ritrovando nell’occhio del ciclone in maniera del tutto immeritata. Recentemente è stato infatti inserito un aggiornamento per il gioco di Kojima Production, che inserisce un cross over con Cyberpunk 2077, tramite opzioni cosmetiche, mezzi di trasporto ed altro ancora, e questo semplice cross over ha apparentemente scatenato le ire di molti utenti del web, che sono corsi su Metacritic, bombardando l’opera di Kojima di recensioni negative, al punto che il suo metascore è sceso a 3.1.

Un fatto sicuramente increscioso, per quanto non rappresenti nulla di nuovo per chi segue assiduamente il panorama videoludico, dal momento che nel periodo estivo anche The Last of Us Part II ricevett un review bombing piuttosto serrato, avente il solo scopo di affossare un titolo di indubbio valore per mera ripicca, e costringendo Metacritic a cancellare diverse recensioni negative. E sicuramente un fatto che può e dovrebbe far riflettere, perchè ancora oggi esistono persone che abusano della propria libertà di opinione per danneggiare il lavoro altrui per mera ripicca. Noi di PC Gaming Vault ci teniamo a dire che condanniamo questo genere di comportamento, ma vogliamo comunque conoscere la vostra opinione, che vi invitiamo ad esprimere qua sotto e sul nostro gruppo Facebook.

Zethras Gorgoth
Zethras Gorgoth
Ho iniziato la mia "carriera" nel gaming con il primo Super Mario Land per Gameboy, e da allora non mi sono più fermato. Per molto tempo sono stato un giocatore console, e sono passato al gaming su pc nel 2014 con Skyrim. Le mie passioni sono il modding, l'assemblaggio di pc e i giochi di azione, avventura, rpg e horror.
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti