AMD Ryzen 7 7800X3D: primi benchmark svelati

by Fabio Musso
0 comment 622 views

AMD ha confermato ed iniziato a condividere le prime slide relative alle performance della nuova CPU che verrà inserita a breve nel mercato consumer, il Ryzen 7 7800X3D.

Da quello che sappiamo, il R7 7800X3D, sarà una CPU con 8 core e 16 thread che avrà un TDP di 120W, sarà dotata di ben 96MB di cache L3 e potrà boostare fino ai 5.0 GHz. Confronto al fratello minore, il R7 7700X, la nuova arrivata avrà un consumo maggiorato di 15W ed un clock ridotto di 0.4GHz.

Da quello che si può notare nelle slide, il processore è stato comparato al secondo miglior prodotto d’Intel, l’i9 13900K, nelle condizioni più simili possibili, usando identici storage e le stesse RAM DDR5 da 6000MHz. Le CPU son state testate in alcuni giochi con la risoluzione FullHD. Secondo AMD, il nuovo processore sarebbe in grado di surclassare il rivale Intel con differenze che spaziano dal 13% al 24%.

Invece, per quanto riguarda il salto generazionale, la nuova arrivata supererebbe la vecchia guardia, il R7 5800X3D, con un uplift che spazierebbe dal 21% al 30%. Però è da sottolineare che i giochi testati in questo caso, a parte per Rainbow Six Siege, son tutti diversi.

Secondo le slide fornite quindi il Ryzen 7 7800X3D sarebbe un 5% più lento del top di gamma attuale, il Ryzen 9 7950X3D, ma con una differenza di prezzo che si assesterebbe intorno ai 250$. Quindi, secondo i calcoli, questo processore batterebbe in molti casi (almeno in ambito gaming) la controparte Intel costando ben 130$ meno del prezzo attuale di vendita.

Vedremo come si comporterà effettivamente nel daily questa CPU appena uscirà nel mercato consumer e se riuscirà a ritagliarsi una buona fetta di mercato.

Amici del Vault è tutto, vi ricordiamo che per restare aggiornati potete seguirci sul nostro gruppo Facebook, qua sotto nei commenti o sul nostro gruppo Telegram.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti