Performance minime garantite per Steam Deck

by Zethras Gorgoth
0 comment 543 views

Il fattore portabilità è da sempre un selling point piuttosto ghiotto per il panorama gaming, e non si tratta di qualcosa di recente ma, piuttosto, qualcosa che risulta essere ben radicato e presente all’interno del medium fin dai suoi albori. Non sono infatti mancate, nel corso degli anni, soluzioni che permettessero di dedicarsi alla propria passione anche fuori casa, e non possiamo non citare Nintendo, in questo caso, che con il GameBoy, e successive evoluzioni, è stata un cardine nel corso della storia del gaming. Anche Sony ha avuto la sua parte in questo, rilasciando in primis la PsP e, successivamente, PS Vita.

Più di recente anche Valve sembra voler essere della partita, e difatti il 15 Luglio ha annunciato ufficialmente l’uscita di Steam Deck, una soluzione che ha entusiasmato molte persone, ma che non ne ha convinto molte altre. Ma perchè?

Innanzitutto è bene fare una premessa: Steam Deck non è una console portatile, almeno non nel senso che lo si potrebbe intendere normalmente. E’ vero, certo, che permetterà di giocare ai titoli di Steam, ed è altrettanto vero che si tratta di un dispositivo portatile, ma la differenza sostanziale sta nel fatto che non avrà giochi dedicati, ma permetterà semplicemente di far girare i titoli del catalogo della piattaforma Valve.

Detto questo, però, qual è il senso di questo articolo? Orbene, pare che recentemente ci siano state novità sul fronte delle informazioni disponibili riguardo a questo nuovo sistema di gioco, novità che riguardano più in particolare la compatibilità di Steam Deck con i giochi effettivamente presenti nel catalogo Steam. Come recentemente dichiarato da Valve in una recente intervista, infatti, parrebbe che finora non sia ancora stato trovato un gioco incapace girare su Steam Deck alla soglia minima di performance stabilita dall’azienda. Parliamo comunque di limitazioni come una risoluzione in 1280×800, e la cosiddetta “soglia minima” di prestazioni sarebbe attestata a 30fps. Risultato, questo, che sarebbe stato raggiunto sia su giochi più datati che su quelli recenti.

Di certo non stiamo parlando di una qualità di gioco ottimale, del resto già il 1080p sta lentamente iniziando a diventare obsoleto come risoluzione di gioco, anche in un contesto più mainstream, ma di sicuro da un device portatile che deve rimanere entro una certa fascia di prezzo non possiamo aspettarci i miracoli, e di sicuro se si volesse giocare a risoluzioni e frame rate più elevati si potrà sempre giocare su pc. Il vero problema, in questo caso, è la lista di giochi compatibili. Non sarà infatti possibile giocare l’intero parco titoli del negozio di Steam, tramite Steam Deck, e ciò che fa più arrovellare è che fra i titoli esclusi ce ne sono anche alcuni multiplayer piuttosto blasonati, come Apex Legends, Dead By Daylight, PUBG e Smite.

Resta quindi da vedere se i titoli verranno resi compatibili con il nuovo device Valve ma, nel frattempo, cosa ne pensate? L’acquisterete o, magari, l’avete già acquistata? Fatecelo sapere nella sezione commenti qua sotto o sul nostro gruppo Facebook, e discutiamone insieme!

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti