Possibile nome e feature del prossimo Bioshock

by Zethras Gorgoth
1 comment 68 views

Chi non ha mai sentito parlare di Bioshock? Che il genere piaccia o meno è innegabile che a partire dal 2007, anno in cui debuttò con il primo titolo, la serie di videogiochi edita da 2K Games si sia ritagliata un posto importante nei cuori e nelle menti dei videogiocatori, al punto da assurgere negli anni successivi allo status di capolavoro quasi imprescindibile, da giocare a qualsiasi costo. Certo non spetta a noi discutere di questa nomea, se sia meritata o meno, non in questa sede, ma possiamo invece soffermarci su un dettaglio: è dal 2013 che la serie è ferma, fin dall’uscita di Bioshock Infinite per la precisione. E sebbene ad oggi non sia disponibile ancora una data d’uscita certa per la new entry della serie, sappiamo da fonti ufficiali e certe che quanto meno è in lavorazione, e che richiederà diversi anni per essere completato. Ma oggi siamo qui anche per un altro motivo, che riguarda alcune delle feature che il fantomatico Bioshock 4 dovrebbe poter vantare, ma non solo. Vediamo, come sempre, di che si tratta.

Non si tratta purtroppo di alcuna fonte ufficiale, cionondimeno le informazioni riportate sono parecchie e vale sicuramente la pena approfondire un poco l’argomento. La fonte è il profilo Twitter denominato Oops Leaks, che tramite un post datato 17 novembre ha fatto sapere che il titolo del prossimo Bioshock dovrebbe essere “Bioshock Isolation“. Il punto focale della questione è tuttavia che il leak non si ferma qui e contiene altre succose informazioni, come ad esempio quella che vorrebbe il titolo sviluppato da Irrational Games, ossia i ragazzi responsabili di Whatchdog: Legions, Shadows of The Tomb Raider, Mafia 3 e Deus Ex: Mankind Divided. Una notizia che potrebbe invero far drizzare le antenne a molte persone, soprattutto considerando la qualità oggettiva dei titoli nominati. Una qualità che ci si aspetta di veder trasposta anche nel nuovo titolo Bioshock. Titolo che, a sentire il canale Oops Leaks avrebbe anche una data di annuncio ufficiale. Nessuna data di uscita per ora, ma se questo leak si rivelasse attendibile si parlerebbe di un reveal effettivo nel Q1 2022, con possibile data di uscita e, perchè no, magari qualche filmato o immagine su cui poter speculare.

Rimane pur sempre da vedere quanto la fonte sia attendibile, naturalmente. Quello di Oops Leaks è un canale recentissimo, e naturalmente risulta difficile credere fiduciosamente nelle notizie da esso trapelate come magari si potrebbe fare per qualcosa da parte di Dusk_Golem (leaker famoso per aver rivelato con largo anticipo notizie sulle feature di Resident Evil Village). Non rimane che aspettare e vedere, anche perchè Oops Leaks non si è limitato alle notizie che abbiamo elencato finora. c’è dell’altro. Come ad esempio il fatto che, sempre secondo i leak trapelati, quello che presumibilmente dovrebbe chiamarsi “Bioshock Isolation” pare girerà su Unreal Engine 5.

Un’altra notizia che sicuramente farà drizzare le orecchie a molti giocatori è quella che sembra essere una feature legata alla trama di Bioshock 4, oltre che alla sua struttura di gioco. Sempre tramite il canale Twitter Oops Leaks è infatti trapelata quella che dovrebbe essere una slide di presentazione del titolo. Nell’immagine, com’è possibile notare immediatamente, sono presenti ben due città, una immagine speculare dell’altra. Una oscura e una luminosa, forse? Difficile dirlo, e in effetti senza alcuna informazione aggiuntiva è difficile fare congetture più consistenti, sebbene nella slide stessa sia possibile notare come le due città siano legate dal simbolo dell’uccello e della gabbia, rispettivamente. Secondo il leaker, si potrebbe trattare di due realtà con differenti ideologie, magari perfino in guerra fra di loro in nome di queste ideologie. Che Bioshock 4 ci metta nella condizione di dover scegliere da quale parte stare? E nel caso che fosse così, possiamo aspettarci reali conseguenze dalle nostre scelte? Purtroppo ci troviamo nella condizione di poter soltanto speculare senza basi, e di dover aspettare qualche informazione più succosa che confermi o smentisca le informazioni che vi abbiamo appena riportato.

Pare, insomma, che di carne al fuoco ce ne sia potenzialmente molta, anche se va detto che come spesso accade nell’industria videoludica un titolo in fase di sviluppo è fortemente soggetto a cambiamenti, spesso anche operazioni di tabula rasa in virtù di nuove idee di realizzazione (ne sanno qualcosa i fan di lunga data di Resident Evil, grazie allo sviluppo a dir poco travagliato avuto dal quarto capitolo della saga. N.d.R). Cionondimeno, potremmo sapere qualcosa di più al Game Awards che si terrà il 9 dicembre di quest’anno, evento nel quale si rumoreggia dovrebbero venir presentati una cinquantina di giochi, secondo le parole di Geoff Keighley, fra i quali figurerebbero proprio Bioshock 4 e l’attesissimo Hellblade 2.

E siamo quindi arrivati al solito momento, amici del Vault: cosa ne pensate di queste notizie? Trovate che renderebbero il nuovo Bioshock più interessante o temete che potrebbero invece rovinare il titolo in via di sviluppo? Quale che sia la risposta a queste domande, il 9 dicembre potrebbe essere il giorno in cui i timori a riguardo saranno confermati o dissipati, ma fino a quel momento vi invitiamo come sempre a farci sapere la vostra nella sezione commenti. Discutiamone insieme!

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
1 Comment
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Michele
Michele
1 mese fa

Non vedo l’ora di poterlo giocare ♥️