AMD GPU: costretti ad aumentare i consumi a causa della concorrenza.

by Patrick Grioni
0 comment 152 views

Abbiamo trattato in diverse news l’attitudine di Ada Lovelace, la prossima architettura GPU Nvidia, ad essere particolarmente avara di Watt, almeno dalle continue voci di corridoio che circolano, ma molto più raramente abbiamo avuto modo di valutare quale fosse la posizione di AMD.

In una recente intervista a Tom’s Hardware, Sam Naffziger, designer di diverse architetture grafiche in AMD degli ultimi 16 anni, con particolare riferimento alla struttura chiplet, ha espresso una posizione da un certo punto di vista condivisibile, ma allo stesso tempo decisamente spiazzante.

The demand for gaming and compute performance is, if anything, just accelerating, and at the same time, the underlying process technology is slowing down pretty dramatically — and the improvement rate. So the power levels are just going to keep going up. Now, we’ve got a multi-year roadmap of very significant efficiency improvements to offset that curve, but the trend is there.

Sam Naffziger (AMD)

In sostanza la richiesta di performance video si è ormai dissociata dalle possibilità di aumento di efficienza, e di conseguenza, e lo standard Pci-e 5 da 600 W è qui a dimostrarcelo, ci si deve aspettare un generale aumento dei consumi delle nostre GPU non solo nel passaggio alla prossima generazione, ma probabilmente segno di un trend generalizzato.

Il tutto nonostante ci si aspetti da RDNA3 un aumento di efficienza identificabile in un 50%: Naffziger sottolinea, inoltre, come col passaggio a RDNA 2 AMD sia riuscita a proporre prodotti in grado di toccare i 2.5 Ghz di frequenza con un voltaggio di 1 V contro i circa 2 Ghz e 1.2 V per la precedente architettura RDNA1, mantenendo al contempo i consumi invariati.

Ma nonostante questo la spinta della concorrenza porterà necessariamente, per poter competere ad armi pari, a un disallineamento rispetto a RDNA2 in termini di richieste di Watt su tutte le fasce di mercato.

but even if our designs are more power-efficient, that doesn’t mean you don’t push power levels up if the competition is doing the same thing. It’s just that they’ll have to push them a lot higher than we will.

Sam Naffziger (AMD)

Quindi in sostanza, se Nvidia aumenterà i consumi lo farà anche AMD per restare competitiva, anche se tra le righe pare che abbiano un design più efficiente rispetto alla concorrenza.
Insomma un serpente che si morde la coda, e vista la poca incidenza che avrà il mining nelle dinamiche di mercato, potrebbe ritornare nelle mani dell’utenza la palla per valutare se queste politiche saranno promosse o pure bocciate per un eventuale ritorno a un modello che sia veramente sincronizzato con i progressi tecnologici.

Amici del Vault è tutto, vi ricordiamo che per restare aggiornati potete seguirci sul nostro gruppo Facebook o quello Telegram.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti