Star Citizen: Tra sogno e realtà.

Pci-e 4.0 per le Z490
22 Aprile 2020
Noctua, i dissipatori compatibili con LGA1200
23 Aprile 2020

Star Citizen: Tra sogno e realtà.

In questo articolo voglio parlare di un sogno, di un progetto che per troppo tempo è stato contornato da disinformazione da parte di molti utenti e pieno pieno di incomprensioni.
Oggi parlerò della storia di Star citizen e di Chris Robert; dalla nascita dei suoi capolavori alla fondazione dell Cloud Imperium Games.

Da Wings Commander a Star Citizen: La storia di Chris Robert

La vita: Nato a Redwood City, California negli Stati Uniti d’America, Roberts cresce a Manchester, in Inghilterra. Frequenta la stessa scuola per compositori di musica per computer di Martin Galway. Da adolescente crea diversi videogiochi per la BBC Micro, tra cui Stryker’s Run.
Origin System: Nel 1986 Chris trova lavoro nella Origin System (famosa software house americana) e prende parte allo sviluppo di un interfaccia di gioco che avrà poi una forte influenza sulla serie “Ultima”. Il lavoro più importante di Roberts resta Wing Commander, pubblicato nel 1990, che riscuote subito un grande successo tra pubblico e critica, tanto da eclissare la serie “Ultima” e diventando il cavallo di battaglia della Origin.

Nonostante il successo del titolo, Chris non parteciperà allo sviluppo del secondo capitolo (che si limiterà solo a produrre e uscirà nel 1991) ma si concentrerà sullo sviluppo di Strike Commander: altro simulatore spaziale sviluppato dalla Origin, capitanato da Chris e pubblicato da EA, uscito nel 1993 dopo numerosi ritardi e alcuni problemi nello sviluppo. Chris decide poi di tornare nello sviluppo dello spin-off “Wing Commander: Privateer” e nella realizzazione del terzo e quarto capitolo della saga con Mark Hamil nei panni del Colonnello Christopher Blair. Per questi sequel Roberts dirige le scene cinematografiche in live-action.

Digital Anvil: Chris ha sempre voluto essere il direttore di un suo grande progetto e non solo uno sviluppatore subordinato. Decide quindi di fondare la Digital Anvil nel 1996 con il direttore vendite nazionale della EA PC Marten Gerald Davies, il produttore della Origin Tony Zurovec, ed il fratello Erin. Da qui la DA (Digital Anvil) sviluppa un accordo con la microsoft per la produzione di alcuni film e lungometraggi, tra cui quello di Wing Commander, che però non riscosse un gran successo commerciale. Nel 2000, i fratelli Roberts, pubblicano Starlancer, che riscuote un ottimo successo da pubblico e critica.
La DA viene poi acquistata dalla microsoft che vende due progetti della DA alla Ubisoft, ufficializzando l’uscita di Roberts dalla sua azienda e abbandonando la posizione di direttore al suo ambiziosissimo progetto “Freelancer”, annunciato nel 2001 ma continuato a rinviare e uscito nel 2003 con caratteristiche ben diverse dall’idea originale e tanti ritardi quasi da etichettarlo come “vaporwave” (progetti a cui viene fissata una data ma che poi non vedranno mai l’uscita a causa di problemi tecnici o economici). Nonostante tutti i problemi, il gioco riscuote comunque un ottimo successo.

Locandina originale di Freelancer, pubblicato da Microsoft Games Studios


CIG (Cloud Imperium Games): Azienda fondata nel 2011 da Crhis Robert con il suo socio e avvocato internazionale Ortwin Freyermuth, iniziando cosi a sviluppare un teaser trailer di un nuovo gioco che verrà poi presentato il 10 settembre 2012… da qui tutto ebbe inizio…

Lollo
Lollo
Ciao a tutti, mi chiamo Lorenzo e sono appassionato di videogame da quando avevo 3 anni, con la mia prima console, la Playstation 1. Gioco a svariati generi videoludici, anche se prediligo gli Fps. Amo il gioco competitivo e mi alleno costantemente per migliorare, ma sono sempre disposto a prendermi una pausa e vivere delle fantastiche storie con giochi single player. Tra i miei giochi preferiti abbiamo: La saga di Halo (il 3 per la precisione), Monkey island, Vanquish, la saga di Red Faction (guerrilla in particolare), la saga di bioshock (in particolare il primo). Bhè, che dire... questo sono io. Vi auguro buona permanenza nel nostro vault!
Iscriviti
Notificami
guest
3 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
lordpkappa
Amministratore
5 mesi fa

Veramente informazioni molto interessanti, visivamente mi ha sempre sorpreso, ma squadron 42 si può acquistare indipendentemente da tutto il resto?

Nicolò
Nicolò
Rispondi a  lordpkappa
5 mesi fa

Articolo interessante , non ho ancora avuto l’occasione di provarlo