XFX annuncia 3 differenti modelli di RX 6600XT Speedster

by Vincenzo Gentile
0 comment 203 views

AMD ha annunciato le RX 6600XT pochi giorni fa e diversi partner hanno iniziato ad annunciare i propri modelli custom.
La RX 6600XT presenta 2048 SPs con 8 GB di GDDR6, disposte con un Memory Bus da 128-bit.
L’Infinity Cache su questa scheda è di appena 32 MB, rappresentando quindi un terzo della dimensione di quella presente sulla RX 6700XT.
Tra gli AIB che hanno annunciato delle proprie custom di RX 6600XT figura XFX, che ha di fatto annunciato 3 modelli top di gamma appartenenti alla linea Speedster, la SWFT la MERC e la QICK.

La Speedster MERC308 è la custom di punta offerta da XFX, presenta un dissipatore in alluminio percorso in lungo da 4 Heatpipes in Rame Nichelato e sormontato da 3 ventole ad elevata pressione statica.
Le 4 Heatpipes si incontrano a livello di un Coldplate posizionato immediatamente al di sopra di GPU e memorie, mentre una porzione dell’heatsink poggia sui VRM, dissipandoli.
La MERC308 presenta sul lato, un logo illuminato e un BIOS Switch, per passare da un BIOS all’altro.
Il produttore non ha ancora reso note tutte le specifiche tecniche riguardanti la scheda, quindi per avere info riguardanti il Clock della GPU dovremmo poter aspettare l’immissione sul mercato della scheda, programmata per l’11 Agosto.

La RX 6600XT Speedster QICK308 offre un PCB ed un sistema di dissipazione identici a quelli della MERC, con le principali differenze relegate ad un fattore estetico, con Backplate e Shroud totalmente in nero.
Anche in questo caso XFX non ha reso note le informazioni riguardanti TDP e Clock della GPU.

La RX 6600XT SWT210 è la prima custom (tra quelle progettate per RDNA2) in assoluto prodotta da XFX a presentare un design a doppia ventola.
Il produttore non ha reso noto nessuna sorta di informazione riguardante la GPU, e le uniche informazioni ottenibili sono prese dall’osservazione della scheda stessa.
La scheda di fatto presenta un design a doppia ventola con uno spessore di due slot PCI, un heatsink in alluminio con due heatpipes e richiede un unico 8 PIN PCI come alimentazione.
Manca inoltre il BIOS Switch presente nelle altre due custom

Vi ricordiamo che tutte le Custom verranno lanciate in contemporanea l’11 Agosto, con un prezzo suggerito fissato a 379 USD, ma ovviamente i tre modelli Speedster costeranno sicuramente di più.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti