Intel ARC 770 promette di “battere tutti nel rapporto prezzo/prestazioni”: ecco i primi test.

by Francesco Viscardi
0 comment 150 views

Dopo aver confermato l’esistenza della Arc A770 Limited Edition, Intel e LinusTechTips ne hanno dato una prima dimostrazione pubblica, seppur limitata. Ryan Shrout e Tom Petersen di Intel hanno parlato di quella che rappresenta la scheda più veloce di questa prima generazione Arc, forte di una GPU ACM-G10 con 32 Xe-core, 32 unità ray-tracing e fino a 16 GB di memoria GDDR6 su bus a 256 bit.

Per quanto concerne le prestazioni, una slide trapelata recentemente ci mostrava come la Arc A770 punti a competere con RTX 3060 Ti e Radeon RX 6650 XT nella fascia sotto i 399 dollari.

Al momento, come spiegato da Petersen, esistono tre livelli (tier) per definire il grado di ottimizzazione delle GPU Arc con i videogiochi. Il primo livello fa riferimento ai titoli che funzionano molto bene con le GPU Arc, il secondo comprende i giochi che sono meno ottimizzati ma basati su API moderne come DirectX12 e Vulkan e il terzo fa riferimento a quei giochi dove le GPU Arc si comportano male e corrispondono a titoli basati su API DirectX 11 o precedenti. L’ultima categoria comprende un parco di titoli piuttosto grande, tanto che i cinque giochi più popolari su Steam sono basati sulle DirectX 11/9.
La buona notizia è che, secondo quanto dichiarato da Peterssen, Intel fisserà il prezzo delle schede video Arc in base a test con i giochi appartenenti al terzo livello, quindi sui giochi non ottimizzati. Di conseguenza, Petersen ritiene che il rapporto prezzo-prestazioni nei giochi Tier 1 sarà decisamente migliore rispetto alla concorrenza.

Durante il video non sono stati mostrati molti numeri, eccezion fatta per F1 2021 e Tom Raider. In F1 2021 la scheda ha toccato 180 FPS con le impostazioni più elevate a 1440p. Per quanto concerne invece Tomb Raider, la scheda è riuscita a raggiungere 80 FPS in modalità DX 12 e circa 40 FPS in modalità DX 11. La mancanza di ottimizzazione per la vecchia API dimezza le prestazioni, a riprova del grande lavoro di ottimizzazione che Intel deve compiere.

La scheda è stata inoltre overcloccata tramite il pannello di controllo Arc Control, impostando un profilo GPU Performance Boost del +20% che ha agito sulla curva di frequenza e tensione alzando il clock sostenuto, il power limit e il limite di temperatura. Anche in questo caso però non stati forniti numeri esatti, anche se in qualche schermata si scorgono valori come 2,5 GHz e 225W. Impostando il profilo su “+30%”, invece, la scheda è andata in crash.

Steamcharts e Arc A770 in Tomb Raider DX11 vs DX12, Fonte: Linus Tech Tips

Appassionati del Vault, le promesse di casa Intel sembrano essere interessanti: non appena saranno disponibili ulteriori informazioni e test in merito a queste nuove Gpu, sarà come sempre nostra cura tenervi immediatamente aggiornati.
Nel Frattempo continuate a seguirci sulla nostra Pagina Facebook e sul Forum di Pc Gaming Vault.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti