Half Life 2 Remastered Collection: Un gruppo di modders ci sta lavorando con l’ approvazione di Valve.

by Luca Vitale
0 comment 251 views

Non sono tanti i produttori che lascerebbero le proprie ip in mano alla community, ma fortunatamente per noi Valve è una di queste. L’abbiamo visto negli anni con la miriade di strumenti di sviluppo (SDK) che accompagnano da sempre l’ acquisto dei loro giochi, che in mano a gruppi talentuosi ci hanno regalato perle come Black Mesa, l’ ottimo remake “fan made” del primo Half Life.

Half life 2 è considerato da molti il miglior videogioco mai esistito, il comparto tecnico al tempo era incredibilmente curato, l’interattività fisica e ambientale era integrata nelle meccaniche del gameplay e la narrativa era semplicemente perfetta.

A 17 anni dall’ uscita è purtroppo comprensibile che il comparto tecnico non brilli più come nel lontano 2004, ed in una società di videogiocatori che ormai metton “la grafica” come requisito fondamentale per divertirs, c’è purtroppo il rischio che le nuove leve non riescano ad approcciarsi e recuperare uno dei più importanti titoli del panorama videoludico moderno.

Fortunatamente l’interesse e l’amore per il capolavoro Valve ha da sempre stuzzicato il lavoro di parecchi modders, che in alcuni casi hanno dato luce a sostanziosi progetti, come la tanto chiacchierata Cinematic Mod 2013 di Fake Factory, (che migliorava molto l’aspetto tecnico al costo di una certa incoerenza stilistica con il gioco originale) o il leggero, ma più in linea con l’opera originale, Half Life 2: Update di Philip Victor, che conservava l’ aspetto originale del gioco migliorandone drasticamente la resa in Engine. (Qui un video confronto)

Sembrerebbe ora che lo stesso sviluppatore di Half Life 2: Update, stia lavorando ad una nuova versione del suo progetto, comprendente tutti i capitoli originali sviluppati da Valve. Dalla pagina di Steam Db dedicata alla “Half Life 2: Remastered Collection” si evince che il prodotto finito avrà un peso di circa 19 Gb, il che fa presagire che il miglioramento coprirà probabilmente anche texture ed assets, oltre al fatto che, vista l’ approvazione del nome, Valve non abbia nulla in contrario al progetto.

Non conosciamo purtroppo ulteriori dettagli, e anche se non vediamo l’ora di saperne di più, vi invitiamo qualora non lo aveste già fatto a recuperare il titolo in questione, ricordandovi (e consigliandovi) che la mod “update” è disponibile grauitamente per tutti i possessori del gioco originale su Steam.

Se non sapete cosa comprare tra vari episodi ed espansioni, non preoccupatevi, esiste un a piccola scatola arancione che contiene, oltre ad Half Life 2, tutte le sue espansioni e Team Fortress 2, quel piccolo capolavoro del primo Portal.

La “The Orange Box” è acquistabile su Steam a 16,79€. Un vero peccato lasciarla dov’è.

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti